Vacanze di Natale all’insegna dell’arte al Museo e Real Bosco di Capodimonte. Una collezione con i capolavori dei grandi artisti da Masaccio a Caravaggio, dai Carracci a Bruegel e poi l’arte contemporanea con Buren, Merz, Kounellis, Paladino.

Quattro le mostre in corso. Napoli Napoli. Di lava, porcellana e musica (fino al 21 giugno 2020) un viaggio musicale nella Napoli del Settecento nelle 19 sale dell’Appartamento Reale, Santiago Calatrava. Nella luce di Napoli (fino al 10 maggio 2020) un’esposizione completa sui 40 anni di carriera del grande architetto spagnolo, dalle maquette architettoniche ai disegni, dalle sculture alle opere in ceramica, Canova. Un restauro in mostra (fino al 12 gennaio 2020) e Whisper only to you dell’artista coreana Yeesookyung (fino al 13 gennaio 2020), porcellana di oggi a confronto con quelle della Manifattura storica fondata da Carlo di Borbone nel 1743.

Da non perdere anche il nuovo allestimento del corridoio barocco e del ‘700 che sottolinea la curiosità del XVIII secolo, i gusti del re e la modernità di Napoli, grande capitale dell’Illuminismo europeo.

Nei giorni di martedì 24 dicembre e martedì 31 dicembre 2019 il Museo resterà aperto fino alle ore 14.00 (chiusura biglietteria alle ore 13.00), chiuso mercoledì 25 dicembre giorno di Natale e mercoledì 1 gennaio Capodanno. Venerdì 27 dicembre, invece, apertura serale straordinaria con ingresso a 1 euro a tutto il Museo, dalle ore 19.30 alle ore 22.30 (chiusura bigliettera alle ore 21.30). In tutti gli altri giorni il Museo sarà aperto secondo i consueti orari: primo piano dalle ore 8.30 alle ore 19.30, secondo e terzo piano dalle ore 9.30 alle ore 17.00.