#insiemecelafaremo è l’hashtag usato da Webins, portale e-commerce che consente ad agenzie e tour operator di assicurare i propri clienti in pochi click, per promuovere una raccolta fondi a favore dell’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani di Roma per l’emergenza Covid-19.

“Ognuno cerca di fare la sua parte in questa guerra contro un nemico invisibile che purtroppo sta mietendo un numero inaspettato di vittime nel nostro Paese”, ha dichiarato Marcello Alesse, responsabile commerciale di B&T Insurance Service, società a cui fa capo Webins.

A partire da oggi, 24 marzo 2020, per ogni polizza venduta e confermata sul portale, Webins donerà il 3% del premio assicurativo all’istituto Nazionale per le Malattie Infettive Spallanzani di Roma per la ricerca virologica e l’acquisto di attrezzature mediche speciali.

“Stiamo vivendo un momento storico davvero particolare – continua Alesse – difficile anche da immaginare. Sono convinto, però, che insieme ce la faremo: la coesione e la cooperazione ci aiuteranno a superare le difficoltà del periodo e a ripartire più forti di prima. Bisogna essere fiduciosi e rispettare le misure adottate dal Governo”.

Non solo parole quelle di Alesse e dei suoi dipendenti che, oltre a continuare a fornire da casa supporto ad Agenzie e Tour Operator in qualsiasi momento della giornata, hanno deciso autonomamente di devolvere parte dello stipendio del mese a favore della ricerca per contrastare il coronavirus.