FTO e l’Ufficio israeliano per il turismo hanno organizzato un webinar dedicato a Israele con Itai Green, fondatore e CEO di Innovate Israel. Appuntamento il 23 aprile alle ore 15.00.

Itai Green è riconosciuto come uno dei principali attori dell’ecosistema Startup di Israele, in grado di  collegare le società globali con il mondo dell’innovazione: così da creare soluzioni tecnologiche avanzate. Anche nel settore turistico.

“La tecnologia ha un effetto significativo sulle nostre vite oggi e sul modo con cui queste appariranno il giorno dopo il COVID-19. Ci aspettiamo di vedere la crescita dell’impatto tecnologico sul turismo, a seguito di questa crisi. La crisi è da sempre un’opportunità d’oro per sancire e rendere salda la collaborazione tra gli imprenditori, fondatori di di start-up, e le più tradizionali istituzioni di turismo”, ha dichiarato Itai Green.

“Non potevano non cogliere questa opportunità e coinvolgere, ancora una volta, Itai Green in un evento dedicato alla formazione, condividendo con Israele le novità tecnologiche che crediamo fermamente, come FTO, potranno dare un nuovo ed eccezionale impulso al settore del turismo. Per conoscere le importanti prospettive legate all’innovazione FTO aveva già programmato una visita in Israele con un focus specifico su turismo e tecnologia. Desiderosi di tenere vivo il desiderio della conoscenza del settore, abbiamo per ora colto questa opportunità di approfondimento, solo rimandando il nostro effettivo viaggio nella Start Up Nation”, le parole di Gabriele Milani, direttore di FTO – Federazione Turismo Organizzato, organizzatore dell’incontro.

“Israele è un Paese che ha una grandissima capacità di accogliere i cambiamenti e di indirizzarli al benessere dei propri abitanti e/o dei propri turisti. Abbiamo usato e usiamo tutt’oggi la tecnologia per far fiorire il deserto o per esplorare i nostri splendidi fondali, facendo così crescere il turismo in settori davvero innovativi. Ci prepariamo ora come sempre con grande speranza ai cambiamenti che si stano verificando, mettendo tutta la nostra capacità innovativa al servizio del nuovo turismo che si sta delineando”, ha dichiarato Avital Kotzer Adari, direttrice dell’Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo.