Volotea ha raggiunto i 200.000 iscritti a Megavolotea, il suo programma di affiliazione che permette ai viaggiatori abituali di beneficiare di svariati sconti e promozioni. Il vettore ha festeggiato il traguardo, premiando i passeggeri a bordo di un volo in partenza da Nantes con un anno di iscrizione gratuita a Megavolotea.

Volotea ha lanciato il programma nel gennaio del 2018 e, dal suo avvio, ha raggiunto quota 200.000 iscritti in oltre 17 Paesi. Inoltre, il 32% degli iscritti aderisce a Megavolotea Plus che prevede ulteriori benefit tra cui anche il Priority Boarding.

Attraverso questo programma è possibile prenotare voli con sconti fino a €10 sulle normali tariffe, sconti fino al 15% sui bagagli e fino al 25% sulla selezione dei posti. Inoltre, permette agli iscritti di ottenere €20 di credito Volotea come regalo di compleanno, l’utilizzo illimitato dei benefit nel corso dell’anno, l’inclusione di 4 passeggeri come beneficiari in ciascuna prenotazione e molto altro ancora.

Volotea ha celebrato il traguardo dei 200.000 clienti Megavolotea con un’iscrizione gratuita al programma per tutti i passeggeri di un selezionato volo da Nantes a Montpellier. Nel 2019, il programma è stato arricchito con nuovi sconti, maggiori canali di comunicazione e un numero di telefono esclusivo dedicato al customer service.

“Puntiamo sempre a migliorare l’esperienza di viaggio dei nostri clienti, fornendo loro i migliori vantaggi della nostra categoria. Grazie alla nostra irresistibile offerta di sconti e promozioni, in meno di 2 anni sono già 200.000 i clienti che hanno deciso di approfittare dei vantaggi di Megavolotea. Per festeggiare questo importante risultato, abbiamo deciso di regalare a 156 passeggeri una sottoscrizione gratuita al nostro programma. Nei prossimi 12 mesi, avranno così modo di scoprire i vantaggi di Megavolotea e Megavolotea Plus”, ha commentato Mónica González, Volotea Client Director.

La maggior parte dei clienti Megavolotea risiede in Italia, Francia, Spagna e Grecia, dove la compagnia ha 15 delle sue 16 basi operative. 50.000 nuovi iscritti hanno aderito al programma negli ultimi dodici mesi e in Grecia il numero è duplicato.