Novità in casa VOIhotels  con il pacchetto ‘Smart Week’ che propone una formula speciale per chivvorrà coniugare le esigenze lavorative al desiderio di vacanza. L’evoluzione dello smart working casalingo, che negli ultimi mesi ha visto un’accelerazione straordinaria, entrando nel DNA della maggior parte delle aziendevitaliane e che ci accompagnerà anche per tutta l’estate.

“Talvolta – spiega il gruppo – le crisi riscrivono regole e dinamiche consolidate, ridisegnano scenari e innescano processi di innovazione che permettono di aprire nuove opportunità: è il caso di VOIhotels, la catena alberghiera del Gruppo Alpitour che con la SMART WEEK offre una soluzione ibrida che consente di unire lavoro e vacanza per una nuova concezione di work life balance. La proposta è pensata per aziende e privati, ed è particolarmente adatta anche alle famiglie che devono sempre destreggiarsi fra i molteplici impegni per ritagliare del tempo da passare insieme”.

Questo nuovo progetto prenderà avvio al VOI Arenella Resort, struttura a 4 stelle, direttamente sul mare e poco distante da Siracusa e dalle rinomate bellezze di Noto, Modica, Agrigento e Ortigia.

“Adatto agli smart workers di nuova generazione – continua VoiHotels – da fine giugno offrirà un pacchetto di servizi utili allo svolgimento delle attività lavorative quotidiane, come la connessione ad alta velocità in camera, la possibilità di usufruire del pocket lunch delivery, l’utilizzo gratuito di scanner e stampanti, il servizio di consegna e ritiro documenti e pacchi, coffee corner e camere disposte in aree particolarmente riservate per favorire concentrazione e garantire una maggiore tranquillità”.

VOIhotels risponde così alle rinnovate esigenze di un mercato profondamente mutato dopo l’emergenza di questi mesi. Sono molteplici gli obiettivi di questa proposta: dare la possibilità di trascorrere dei giorni al mare anche a chi ha pochi giorni di ferie, proporre esperienze che possano migliorare la work life balance e le performance professionali e nel contempo ampliare la stagionalità, includendo anche i mesi a ridosso dell’estate, tradizionalmente meno richiesti.