Villaggi Valtur e Nicolaus Club, al via roadshow per le adv

442

Prende il via dal Veneto “Good Food Travels Fast”, ciclo di incontri con gli agenti di viaggio, organizzati da Nicolaus su tutto il territorio italiano: un viaggio fatto di sapori e profumi che richiamano la cultura territoriale e le atmosfere dei villaggi Valtur e Nicolaus Club.

Nell’arco di due mesi, il fitto calendario vedrà susseguirsi nella fascia oraria della pausa pranzo oltre 15 appuntamenti, strutturati in modo dinamico per valorizzare la qualità dei contenuti. Le tappe toccheranno i principali centri urbani italiani, tra cui Padova, Verona, Genova, Torino, Bergamo, Bologna, Firenze, Roma, Pescara.

Il format prevede un momento di incontro informale tra gli ADV, i manager dell’operatore e la squadra vendite attiva sui territori toccati dai differenti appuntamenti, con un lunch break che avrà sempre un richiamo alle destinazioni programmate. A seguire, una seconda parte, caratterizzata da un’impostazione strettamente operativa e fortemente incentrata sulle novità di prodotto 2019, con un importante focus sul progetto e suipilastri della Valtur di Nicolaus.

Informazione e novità sono le parole chiave, declinate in una rapida sequenza di argomenti utili per la vendita e la promozione del prodotto. Punto di partenza, la presentazione degli elementi cardine del brand Valtur, seguita  da un approfondimento di tutti gli elementi utili  per capire la strategia di Nicolaus finalizzata alla riqualificazione dello storico brand, con la sua proposta di villaggio contemporaneo: i punti centrali del format; le novità legate alle destinazioni, alla ristorazione, all’intrattenimento, all’assistenza e alle attività speciali.

Rilevante anche il focus sui villaggi a marchio Nicolaus Club, in continua ascesa nel numero e nella qualità, con tante novità di prodotto in Italia e all’estero.

Centrale la forza dei numeri del 2019 che rendono immediatamente comprensibile l’investimento fatto dall’operatore per garantire disponibilità lungo tutto l’arco della stagione: 5000 camere a settimana, per un potenziale di 1.500.000 bed nights, e 50.000 posti volo charter a/r garantiti, grazie alla programmazione di oltre 25 catene charter dai principali aeroporti italiani per tutti gli scali vicini ai villaggi Valtur e Nicolaus Club.

“La decisione di incontrare gli agenti di viaggio direttamente e in modo capillare nei loro territori di pertinenza è molto importante: per condividere le necessità e le particolarità di ogni singolo mercato, anche di provincia. Gli incontri avvengono in pausa pranzo, proprio per condividere con le ADV un momento di relax e, al tempo stesso, di formazione. Abbiamo tante informazioni da trasmettere e sicuramente un paio d’ore non sono sufficienti, ma sono un’ottima base per confrontarsi e raccontare dei concetti fondamentali per spiegare il nostro percorso. Continuiamo a ricercare e a creare forti sinergie con il Trade, a cui riserviamo costantemente importanti investimenti anche attraverso questi incontri ad hoc, senza mai dimenticare le principali fiere nazionali, i workshop dedicati ai network, alle loro convention, gli educational incentrati sulla conoscenza delle strutture e gli incontri in sede. La rinnovata fiducia e vicinanza al Trade come partner fondamentale per la nostra crescita è uno dei must del 2019 di Nicolaus”, commenta Isabella Candelori, direttore vendite Nicolaus.

“Questo ciclo di incontri  fa parte un progetto veramente articolato di vicinanza capillare alle agenzie su scala nazionale, creato per consolidare partnership dense di contenuto. Abbiamo, infatti, messo in campo una squadra di 12 agenti di elevata professionalità, un presidio sul Mice già molto importante e un responsabile di rete che si preoccupa di seguire gli andamenti e le esigenze del Trade in maniera costante”, conclude Alberto Giorgio, responsabile rete vendite.