I Viaggi di Maurizio Levi pubblica online i nuovi cataloghi maggio-ottobre 2021 Italia-Europa e Mondo. Molte le proposte, soprattutto in Italia ed Europa, adatte a ogni Viaggiatore e caratterizzate dal taglio culturale, archeologico e naturalistico

“Presentare i nostri cataloghi di viaggi in un momento in cui le possibilità di spostamento
sono limitate, vuol essere un segno di speranza e fiducia per una ripresa vicina”, afferma il titolare Maurizio Levi.
“In questi mesi caratterizzati da molte incertezze io e il mio Team, guidati da passione e spirito ottimista, abbiamo studiato, ideato e programmato itinerari inediti, ampliando e perfezionando l’offerta dello scorso anno, soprattutto in Italia ed Europa.”
Rimane immutata la filosofia che distingue il t.o.: tour in piccoli gruppi con esperti tour leader (spesso con specialisti: archeologi, vulcanologi, geologi, storici) o individuali, per vivere l’esperienza in modo più intimo e libero, alla scoperta dell’insolito, anche in luoghi meno “esotici” e distanti, ma ugualmente ricchi di fascino.
Tra le novità ulteriori proposte della linea “FOTOGRAMMI”: una selezione di brevi itinerari in Italia, per approfondire la conoscenza di alcuni territori, scoprendo inattese bellezze a poca distanza, in linea con il nostro spirito di avventura e voglia di luoghi insoliti, poco conosciuti o di difficile accesso. Ad esempio l’affascinante navigazione nella Laguna Veneta, a bordo della prestigiosa Edipo Re, con la visita delle isole meno conosciute, da Venezia a Chioggia.

Ampliati con nuove proposte anche i tour “Italia in cammino”, una modalità di scoperta “a passo lento” per assaporare ogni bellezza naturale, monumento, borgo, tradizione incontrata lungo il percorso.
Un esempio? L’originale itinerario “TOSCANA TREK” con camminate nella natura più incontaminata della Maremma: dal Parco dell’Uccellina, lungo sentieri che si snodano tra verdi colline, antiche torri e spiagge solitarie, ai resti del villaggio rupestre di Vitozza nell’Area del Tufo; dall’oasi WWF del Lago di Burano al tombolo della Feniglia, racchiuso tra la collina di Ansedonia e il Monte Argentario…e poi un’affascinante navigazione con un Leudo ligure per raggiungere la sconosciuta Isola di Montecristo.
Levi conclude: “Il futuro presenta ancora molte incognite, ma sono certo che torneremo a esplorare insieme il mondo, vicino e lontano, appagando quella passione che unisce me, i miei collaboratori e tutti i Viaggiatori