Dare slancio alla ripartenza del settore turistico. Con questo obbiettivo Veratour dalla fine di settembre sta incontrando le agenzie di viaggio in un ambizioso programma di appuntamenti in tutta Italia. Il Roadshow organizzato dal tour operator prevede 15 tappe nelle principali città italiane che porterà a illustrare le novità del catalogo Veratour per la stagione autunno-inverno e consolidare lo storico rapporto con i partner di eccellenza, le agenzie VeraStore, quelle che riescono a raggiungere i massimi obbiettivi di vendita. Per ogni incontro sono previsti circa 50 agenti di viaggio per un totale di oltre 800 agenzie coinvolte. A coordinare gli eventi ci saranno Massimo Broccoli direttore commerciale Veratour e Davide Pavarina Direttore Vendite Veratour. “Puntiamo a consolidare sempre più il rapporto con le agenzie VeraStore – spiega Massimo Broccoli – con loro abbiamo costruito una partnership che punta a «restituire valore» a chi ne fa parte, basti pensare che il 62% del nostro fatturato arriva dalle VeraStore. Per il turismo gli ultimi due anni sono stati complessi e anche per il futuro le sfide non mancano, in questo scenario è importante fare squadra: i tour operator e le agenzie rappresentano ancora oggi la risposta migliore per fornire ai clienti un prodotto tagliato sulle proprie esigenze. Questo ciclo di incontri è pensato proprio per mettere a fattor comune competenze e professionalità”. Protagonista la Programmazione Inverno Veratour 2022/23, forte di 23 strutture totali suddivise tra Nord Africa, Oceano Indiano e Caraibi e che si arricchisce di nuovi prodotti. Novità assoluta il Veraresort Royal M negli Emirati Arabi, mentre due club già facenti parte dell’offerta Veratour diventano esclusiva per il mercato italiano: il Veraclub Gangehi Island Resort & Spa alle Maldive e il Veraclub Oasis Salinas Sea di Capo Verde. La vera sfida per il settore turistico per i prossimi mesi sarà la ripartenza del lungo raggio. Dopo il successo dell’estate concentrata su Mediterraneo e Nord Africa, quest’anno sono tornate alla piena operatività le strutture più distanti. Le prenotazioni per le festività natalizie fanno registrare già risultati incoraggianti anche se non ancora in linea con i trend del 2019. Veratour punta sulla collaborazione con le agenzie di viaggio per tornare già l’anno prossimo ai livelli pre-pandemia.