Il Bruxelles EU City Summit del 3 marzo ha rappresentato la prima iniziativa congiunta tra convention bureau europei. Le città di Firenze, Göteborg, Lubiana, Lione, Salisburgo e Valencia si sono unite per promuovere in modo congiunto le loro potenzialità come destinazioni MICE, con Bruxelles – importante punto di riferimento per le associazioni internazionali ed europee, come sede principale.

Attraverso questo modello di collaborazione e business exchange, i convention bureau mirano a costruire relazioni reciprocamente vantaggiose con le associazioni, offrendo loro uno sportello unico attraverso cui accedere ad una rete di destinazioni per organizzare il proprio meeting o evento congressuale.

L’idea di creare un network collaborativo è nata lo scorso anno tra alcune città europee che condividono caratteristiche comuni. Mentre in alcuni casi competono per gli stessi eventi associativi, ognuna delle sei città riconosce il vantaggio di lavorare in sinergia e di promuovere a sua volta le altre destinazioni. Vantaggi evidenti di questa iniziativa sono l’opportunità per i potenziali clienti di conoscere in modo più approfondito le città del network, la condivisione di know-how ed esperienze per i convention bureau coinvolti e l’uso delle risorse in modo rapido e conveniente.