L’Ambasciata di Turkiye Ufficio Cultura e Informazioni in Italia chiude un 2022 di soddisfazione, sul piano degli arrivi dal nostro mercato. Un risultato che vede Going nella posizione di partner di fiducia, a suggello di un anno di collaborazioni caratterizzato da diverse iniziative di co-marketing.

L’obiettivo delle campagne di promozione e approfondimento sulla molteplicità di esperienze di viaggio in Turchia era di evidenziare il mix di ragioni, in riferimento a svariati target di viaggiatori, che spingono gli italiani verso il Paese.

I più recenti dati di arrivi turistici si riferiscono ad ottobre, quando oltre 50mila connazionali hanno visitato la Turchia, mentre da inizio 2022 sono stati 360mila, in aumento del 300% anno su anno. In tutto, gli stranieri dell’ottobre 2022 sono stati quasi 5 milioni (+38% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente). Secondo gli ultimi dati disponibili, nel periodo gennaio-ottobre 2022, il numero di visitatori ha raggiunto i 40 milioni, su dell’88%.

La ripresa vede tra i protagonisti il turismo crocieristico, da cui ci si aspetta oltre 1 milione di visitatori nel 2022. Ciò anche grazie al nuovo Galataport, l’imponente terminal per crociere inaugurato nell’aprile 2021, costato 1,7 miliardi di dollari.

Dunque, all’interno della programmazione Going,  la linea di prodotto Going2Turkiye è stata individuata come la più adatta a focalizzare su un territorio talmente ricco di ispirazioni vacanziere da risultare sfidante nell’organizzare un prodotto esaustivo.

«E’ stato un esercizio indubbiamente soddisfacente e appagante dal punto di vista della collaborazione con l’autorità di promozione dell’incoming in Turchia – commenta Maurizio Casabianca, Chief Commercial & operations Officer di Going -. Contiamo di continuare la co-operazione, considerato che per gli italiani è una meta di vacanza che sa rinnovarsi e sempre competitiva, oltre che ottimamente accessibile per via aerea e da svariati aeroporti del Belpaese».

La campagna si è articolata in iniziative B2B below the line, con comunicazioni offline a tutte le agenzie di viaggio italiane, allo scopo di richiamare l’attenzione sulla destinazione e su un prodotto fortemente personalizzato, qual è il focus del tour operator Going. Contestualmente, il sito web Going.it ha predisposto la landing page Turchia – Going.it per ingaggiare i visitatori verso le esperienze “city break” a Istanbul, di gruppo e le crociere in caicco.

Parte integrante  delle attiivtà di co-marketing sono rappresentate dalle campagne social media intraprese dall’uffiico marketing e comunicazione di Going, da aprile a dicembre 2022. Il primcipale canale coinvolto è stato Instagram, mentre ulteriori attività di e-mail marketing e di formazione alle agenzie di viaggio, unite alla diramazione di offerte push, hanno completato il “media mix” di una collaborazione senza tema di smentita win-win.

L’Ambasciata di Türkiye Ufficio Cultura e Informazioni, attraverso TGA (l’Agenzia Turca di Promozione e Sviluppo) e Going avranno il piacere di collaborare anche nel prossimo anno. Nel 2022, i dati turistici del Paese torneranno in linea a quelli record del 2019, quando i visitatori furono 51,7 milioni e generarono entrate per 34,5 miliardi di dollari.

 

.