Quali saranno i travel trending topic di domani? Quali saranno le leve strategiche della comunicazione per sedurre i viaggiatori del prossimo decennio? Con queste domande, lo scorso 1° marzo a Roma, si apriva la prima edizione Travel Hashtag, format di conferenza rilassata ed informale su Turismo e Comunicazione.

Un format che ritorna ad un anno esatto di distanza dal debutto ed andrà in scena il prossimo 11 marzo a Milano. Già confermata la location che ospiterà la seconda edizione: si tratta delle Torri Garibaldi nel cuore della Milano high-tech, sede prestigiosa di aziende internazionali tra cui Wiko, azienda franco-cinese produttrice di smartphone che, per il secondo anno consecutivo, sarà il principale partner al fianco di Travel Hashtag.

“Stiamo preparando un’edizione digital oriented su temi cari anche alla Milano di oggi che guarda al futuro – spiega Nicola Romanelli, Founder della PR & Communication Agency brandsavetheworld e ideatore di Travel Hashtag – La riconferma della partnership con Wiko, il supporto del brand dedicato alla promozione della città YES MILANO e la partecipazione, con oltre cinque mesi di anticipo, di player importanti tra cui Airbnb, sono notizie che testimoniano la disponibilità del mercato a confrontarsi trasversalmente sui temi della comunicazione legati agli scenari futuri del turismo in tutte le sue forme”.

“Il turismo non può prescindere dall’utilizzo di un oggetto quotidiano come lo smartphone. I nostri personal device – dichiara Morena Porta, Marketing & Communication Director di Wiko South of Europe – sono una chiave strategica di lettura nella comunicazione e condivisione del turismo digitale. Scegliere di affiancare nuovamente Travel Hashtag, in qualità di host ufficiale dell’edizione milanese, è occasione per ribadire la nostra vicinanza alle esigenze di community, utenti e viaggiatori, oggi sempre più connessi”.

Travel Hashtag 2020 darà ampio spazio al networking per favorire opportunità di conoscenza e business tra partner e ospiti grazie alla creazione di un’area lounge che fungerà da welcome-preview della conferenza vera e propria nel corso della quale si alterneranno gli interventi di una decina di relatori di primo piano provenienti dal settore del turismo e della comunicazione.