Il prossimo 9 dicembre Originaltour compie 33 anni di attività. E festeggia sul campo, o meglio nel campo tendato Desert Night Camp, nella regione desertica dell’Oman. Ogni mercoledì e fino al 9 dicembre, i viaggiatori che hanno scelto l’operatore per scoprire il Sultanato, sono ospiti di una festa con tanto di torta  che si svolge nella struttura di lusso che si trova nel Wahiba Sands, un 5* in una vallata circondato da sabbia dorata.

Originaltour è stato fondato da Loredana Arcangeli e Luciano Paparelli, nel lontano 1989 proponendo viaggi in Medio ed Estremo Oriente, in Australia e Pacifico. Nel 1999 ha iniziato per primo in Italia a programmare viaggi di gruppo e individuali in Oman, meta sconosciuta agli italiani, e oggi è uno degli operatori riconosciuti come specialista della destinazione, con tanto di ufficio a Muscat, la capitale del Sultanato. Con Originaltour sia gli individuali sia i gruppi visitano il paese a bordo di comodi fuoristrada, mezzo ideale per raggiungere i luoghi più remoti e segreti del Sultanato. Con il tempo, la programmazione si è arricchita di numerose mete, concentrate in Estremo Oriente, Oceano Indiano, Medio Oriente, Australia & Pacifico e Asia centrale. A metà degli anni Novanta ha lanciato anche una linea di viaggi per subacquei, ed è stato tra i primi a proporre il Mar Rosso e a portare gli italiani appassionati di immersione da Sipadan a Layang Layang in Malesia, a Manado e Derawan in Indonesia.

Da allora il mercato è profondamente cambiato – commenta Loredana Arcangeli, direttore generale dell’operatore – oggi c’è molta più concorrenza e soprattutto notiamo un appiattimento da parte della concorrenza delle proposte per l’Oman, che è il Paese per il quale siamo riconosciuti come specialisti. Sia per l’Oman, ma così vale anche per altre mete che proponiamo, per esempio dagli Emirati Arabi all’Uzbekistan, dalle isole del Pacifico e dell’Indonesia alla Malesia, abbiamo sempre cercato di proporre non tanto il meglio, ma quello che secondo noi può piacere alle mutate esigenze di chi viaggia. Oggi il valore di un viaggio è dato dalle esperienze che si possono fare sul posto, quelle vere che consentono di entrare in contatto con le persone, emozionarsi sotto le stelle nel deserto, nel silenzio più completo. Non è un caso se i tour che sono tra i più richiesti in Oman sono quelli della linea Adventure, dove si dorme in campi mobili e fissi nel deserto, si viaggia soltanto in fuoristrada e alcuni pasti sono al sacco: chi viaggia vuole emozionarsi e noi offriamo l’opportunità di farlo ma con la sicurezza e la garanzia di un operatore che conosce la destinazione nei minimi dettagli”.

Sul website di Originaltour, ci sono ben 27 tra tour ed estensioni in Oman e 16 proposte di tour e soggiorni negli Emirati Arabi, anche con estensioni a Maldive e Seychelles, a conferma dell’esperienza dell’operatore in quest’area.