Tourism Authority of Thailand (TAT), insieme al Dipartimento delle risorse marine e costiere e ai settori pubblico e privato di Ko Tao, ha lanciato il progetto The One for Nature per promuovere il turismo responsabile in Thailandia.

Kitsana Kaewtumrong, Direttore esecutivo del Dipartimento Pubblicità e pubbliche relazioni di TAT, ha dichiarato che l’Ente spera con questo progetto di contribuire anche a rafforzare la consapevolezza della Thailandia come destinazione ideale per il turismo sostenibile e per i viaggiatori attenti all’ambiente.

Le strategie legate al progetto hanno come finalità la consapevolezza ambientale tra i turisti sfruttando la comunicazione online. Alcune attività turistiche sostenibili e responsabili sono già state avviate a Chiang Mai, Phuket e Surat Thani (Ko Tao). Il pioniere del progetto è un’azienda che si occupa di costruzione di scogliere artificiali per la riabilitazione dell’ecosistema marino a Ko Tao, Surat Thani.

Così Pitul Panchaiyaphum, Direttore della sottodivisione per la riabilitazione delle risorse marine, Dipartimento delle risorse marine e costiere: “Il Dipartimento ha incluso l’iniziativa The One for Nature in un progetto di riabilitazione dell’ecosistema marino per costruire scogliere artificiali usando materiali marini in forme e stili creativi. Si spera che questo possa aiutare lo sviluppo di nuovi siti di immersione ricchi di vita marina”.