Nei primi nove mesi del 2023, TAP ha nuovamente raggiunto un traguardo storico generando un utile netto record di EUR 203,5 milioni. I ricavi operativi dei primi nove mesi del 2023 sono saliti a EUR 3,2 miliardi, registrando un significativo aumento di EUR 725 milioni (+29,7%) rispetto allo stesso periodo del 2022.

I primi nove mesi hanno visto un’ottima performance dei parametri finanziari e commerciali. TAP ha registrato un EBITDA ricorrente pari a EUR 752,4 milioni, con un margine del 24%, e un solido EBIT ricorrente pari a EUR 400,7 milioni, con un margine del 13%.

A fine giugno 2023, TAP ha proceduto al rimborso del Prestito Obbligazionario 2019-2023, per un importo di EUR 200 milioni. Al 30 settembre 2023 il rapporto Indebitamento Finanziario Netto/EBITDA era significativamente migliorato, attestandosi a 2,4x, in netto miglioramento rispetto a 3,5x registrato alla fine del 2022.

Luís Rodrigues, Chief Executive Officer di TAP, ha dichiarato: “I risultati del terzo trimestre sono incoraggianti e confermano l’obiettivo di offrire una ‘buona estate’ ai nostri passeggeri. Stiamo compiendo passi concreti per aumentare la solidità delle nostre operazioni e la qualità del servizio ai passeggeri, accelerando la ripresa dopo due anni difficili. Il significativo incremento dei ricavi, sostenuto dalla tenuta dei margini operativi e da un solido piano di riduzione della leva finanziaria, sottolinea la solidità finanziaria del nostro Gruppo in un contesto difficile. In questo percorso contiamo sull’impegno e la dedizione di tutti i nostri dipendenti, affinché insieme possiamo attestare TAP come riferimento nel settore.”