TAP continua a fare importanti investimenti in America e ad ampliare ulteriormente il proprio network oltre Atlantico attraverso il lancio nel 2020 di tre nuove rotte: Maceió in Brasile, Montreal in Canada e Lisbona-Ponta Delgada-Boston negli Stati Uniti.

Maceió, capitale dello stato nordorientale di Alagoas, è la nuova città brasiliana a essere servita nel 2020 con Airbus NEO di nuova generazione di TAP, diventando così l’undicesima destinazione del vettore nel Paese. Dall’estate 2020 saranno tre le frequenze settimanali, operate il mercoledì, venerdì e domenica, con partenze da Lisbona.

Gli investimenti in aeromobili più moderni, efficienti e confortevoli, in particolare l’introduzione del nuovo A321LR, consentono a TAP anche di aumentare le frequenze verso le città di Natal e Belém, passando da tre a cinque voli settimanali per entrambe. L’A321LR di TAP è un aeromobile estremamente efficiente in termini di consumo di carburante e di riduzione delle emissioni di carbonio. Le dimensioni più ridotte dell’aeromobile e i minori costi legati al viaggio consentono a TAP di operare in modo più profittevole in mercati più piccoli, che non possono essere serviti regolarmente da aeromobili widebody più grandi.

“Questo aeromobile, l’A321″LR”, che talvolta dico sta per “Lisbon Range”, fa davvero la differenza. Il modo di viaggiare tra il Brasile e l’Europa è ora più moderno, efficiente ed ecologico. Con la dismissione dei vecchi aerei, i voli da e per il Brasile sono ora operati esclusivamente con aeromobili i cui interni di cabina sono nuovi o moderni e che consentono ai passeggeri di godere di elevati livelli di comfort”, ha dichiarato Antonoaldo Neves, CEO di TAP.

Con il rafforzamento del network in Brasile, il prossimo anno TAP opererà in questo mercato un totale di 92 frequenze settimanali, 15 in più rispetto al 2015. Nonostante la crescente concorrenza nel mercato brasiliano, TAP ha mantenuto la propria quota di mercato intorno al 26% ed è la Compagnia Europea che offre più rotte e più posti.

L’inaugurazione del Lisbona-Montreal e Ponta Delgada-Boston mostra la realizzazione di uno dei percorsi di crescita strategici delineati fin dall’inizio nel processo di trasformazione di TAP: la conquista del Nord Atlantico.
“Questo è un momento storico per la compagnia. Con l’inaugurazione di questi nuovi collegamenti, TAP opererà un totale di 11 rotte verso il Nord America e 11 destinazioni in Brasile. Questo è un altro passo importante nel piano di diversificazione ed espansione del network del vettore, che rafforza così la sua esposizione verso mercati nuovi e meno volatili”, ha dichiarato il CEO di TAP.

Il Nord America è già uno dei tre principali mercati internazionali della compagnia. Dal 2015 all’ottobre 2019 il numero totale dei passeggeri trasportati da e per il Nord America è aumentato del 250%.