Tahiti Tourisme, primo fam trip dedicato al diving

185

Oltre ai viaggi di nozze e alle esperienze di lusso negli scenari delle lagune e dell’entroterra delle isole, Le Isole di Tahiti offrono attività uniche che permettono ai visitatori di godere della natura e delle peculiarità locali.

Tra queste, imperdibili soprattutto per gli appassionati, le sessioni di diving che è possibile sperimentare nella destinazione, in particolar modo nelle paradisiache lagune dell’arcipelago delle Tuamotu.

Al fine di promuovere proprio le diverse esperienze di immersione nelle diverse isole e di farle vivere in prima persona ad alcuni dei Tour Operator italiani maggiormente competenti in questo settore, Tahiti Tourisme ha da poco concluso il suo primo FAM trip dedicato a questo tema tra le isole di Tahiti, Rangiroa e Moorea.

I quattro tour operator selezionati – Mete Subacque, Nosytour, FijiTime, H2O viaggi – sono stati invitati dall’Ente del Turismo de Le Isole di Tahiti, in collaborazione con la compagnia aerea di bandiera Air Tahiti Nui, a vivere un ricco itinerario tra le isole, con una particolare attenzione alle esperienze di diving e alla possibilità di soggiornare presso le locali Guesthouse tahitiane, una soluzione alternativa alle grandi strutture di lusso, che sono promessa di un’esperienza autentica e di contatto genuino con la popolazione del posto.

Il segmento diving sta guadagnando sempre più interesse tra i viaggiatori italiani e rappresenta un grande valore aggiunto per la destinazione, che ne incentiva le diverse opportunità attraverso un’ampia gamma di attività di promozione.