Singapore Airlines aumenta il numero dei collegamenti non-stop disponibili per gli Stati Uniti con la partenza del volo SQ28 per Seattle. Il volo è partito dall’aeroporto internazionale di Singapore Changi il 3 settembre 2019 alle 09.27 (ora di Singapore) con arrivo all’aeroporto internazionale Seattle-Tacoma il giorno stesso.

I passeggeri in partenza da Singapore hanno ricevuto un’esclusiva borsa regalo con alcuni gadget, incluso un attestato commemorativo del primo volo diretto per Seattle, una penna caratterizzata dal motivo batik di SIA, una cover per il passaporto, oltre ad un mini bloc notes con lo skyline di Seattle. I clienti hanno anche avuto l’opportunità di scattare foto con l’equipaggio al gate di imbarco. All’arrivo all’aeroporto internazionale di Seattle-Tacoma, l’aereo è stato ricevuto da water cannon.

Seattle è la quarta destinazione degli Stati Uniti dopo Los Angeles, New York (Newark) e San Francisco ad essere raggiunta da voli diretti da Singapore. I voli per Seattle saranno inizialmente effettuati tre volte alla settimana e diventeranno quattro a ottobre 2019, portando a 31 il numero totale di collegamenti diretti settimanali tra Singapore e gli Stati Uniti. Se sommati ai voli di SIA con scalo per Houston, Los Angeles, New York (JFK) e San Francisco, la frequenza totale dei collegamenti negli Stati Uniti aumenterà a 57 alla settimana.

I nuovi voli per Seattle rafforzeranno ulteriormente l’hub di Singapore, assicurando ai passeggeri collegamenti più rapidi e agevoli da mercati chiave come il Sud-est asiatico, l’Australia e il Nord America.