Settemari apre le vendite della nuova programmazione

128

Un importante investimento dedicato al target famiglia e tre new entry segnano il passaggio alla nuova programmazione di Settemari.

Il tour operator lancia, infatti, una nuova promozione che garantisce, a chi prenota entro il 29 febbraio 2020 le prossime vacanze estive, la gratuità del primo bambino in una selezione di strutture. Valori aggiunti dell’iniziativa la totale assenza di contingenti di disponibilità e di adeguamenti carburante e valutario: tutte le famiglie che acquisteranno un pacchetto per l’estate 2020 entro la data prestabilita potranno godere dell’offerta, beneficiando di un notevole vantaggio economico.

Aperte anche le vendite di tre nuove strutture che fanno stabilmente il loro ingresso nella programmazione, andando a potenziare l’offerta in aree di grande importanza per l’offerta balneare quali i Caraibi e il Mar Rosso.

“Ci avviamo verso il 2020 con importanti novità sia sul piano promozionale sia per ciò che concerne le novità di prodotto. La gratuità senza contingenti delle quote bambino in advance booking ha comportato un importante investimento per Settemari, ma volevamo offrire al trade un vantaggio concretamente competitivo, in linea con la nostra filosofia delle tariffe “senza asterischi” e fedele alla trasparenza”, commenta Ezio Birondi, amministratore delegato di Settemari.

Come annunciato, sull’onda del successo ottenuto dalle recenti aperture, è cresciuta con due nuove proposte la nuova linea di prodotto Settemari Balance Club, caratterizzata da un’impostazione orientata al recupero del benessere psico-fisico degli ospiti in chiave olistica, grazie a una combinazione di fattori e servizi quali, per citarne alcuni, la presenza di una particolare offerta wellness, attività mirate, attenzione ai programmi alimentari detox.

Il Settemari Balance Club Viva V Samanà inaugura la presenza del t.o. in una destinazione di primo piano come la Repubblica Dominicana e rafforza ulteriormente il legame tra Settemari e la catena Viva, che vanta gestione italiana dei propri complessi

Già soltanto il nome Settemari Balance Club Hyatt Regency a Sharm el Sheikh, in virtù del servizio offerto dalla catena alberghiera statunitense di cui fa parte, rivela immediatamente il livello qualitativo della new entry in Mar Rosso, che accoglierà i primi clienti Settemari da maggio 2020.

E se le due new entry della linea Settemari Balance Club sono destinate a lasciare il segno, il cinque stelle Settemari Club Grand Memories di Varadero, operativo da  Natale 2020, non è da meno. Ubicato in un punto mare di particolare bellezza è apprezzato dai viaggiatori per la cura del servizio – con trattamento all inclusive h24 – che si mette in evidenza nell’offerta alberghiera del panorama cubano. Per chi cerca una vacanza da vero Vip e only adults, l’hotel propone l’area Sanctuary, con servizi esclusivi come una piscina riservata e un maggiordomo a disposizione.

“Con grande soddisfazione, dopo un incessante lavoro di ricerca, inauguriamo la nostra presenza in Repubblica Dominicana, avendo rafforzato la collaborazione con un partner di primo piano come Viva Wyndham; torniamo a Cuba da protagonisti con un nuovo Settemari Club quale il Grand Memories Varadero e cresciamo in Mar Rosso, con una nuova esclusiva a Sharm el Sheikh, parte di Hyatt Hotels, gruppo di prestigio internazionale. Grazie a queste new entry di grande caratura, molta soddisfazione deriva anche dall’essere in grado ancora una volta di accogliere concretamente le esigenze del mercato, come abbiamo fatto con la nuova linea di prodotto Settemari Balance Club, creata proprio per soddisfare una richiesta in costante crescita, evidenziata anche dalle ADV”, conclude Birondi.