La tappa di Bergamo ha sancito la prima uscita ufficiale di Leonardo Rosatelli, nuovo Responsabile Commerciale Uvet Viaggi Turismo-area leisure. La serata è stata organizzata in collaborazione con Tourism Australia e ha contato più di 30 agenzie coinvolte in una cena formativa, durante la quale Tourism Australia ha potuto presentare in anteprima la nuova campagna “Come and Say G’day”.

“Bergamo è stata la tappa iniziale di un tour che toccherà altre città del nord Italia – commenta Leonardo Rosatelli, Responsabile Commerciale Uvet Viaggi Turismo-area leisure – organizzate per lo più, in collaborazione con alcuni partner storici della nostra programmazione. Durante gli Strike presenteremo le 7 novità di programmazione di Amo il Mondo, il piano di rilancio di Jump e il nuovo format di animazione Settemari Play che, con una formula innovativa, unisce servizi di intrattenimento smart già previsti dal normale programma con appuntamenti on demand richiesti dai clienti, al fine di personalizzare la propria esperienza di viaggio”.

In accordo con la nuova strategia di rivoluzione digitale che Uvet ha intrapreso ormai da qualche anno, anche la nuova politica commerciale 4.0 dei T.O. di casa Uvet sarà oggetto di intervento nei road show da parte del Manager: “Il processo di vendita va adattato alla rivoluzione digitale che la pandemia ha innescato – afferma il manager Rosatelli – uno dei principi fondamentali è dare a clienti e prospect ciò di cui hanno bisogno per prenotare una vacanza nel momento, nel luogo e con il canale più consono alla soddisfazione dei propri bisogni. In questa nuova era il consumatore utilizza sempre di più i motori di ricerca e i social media per ricevere informazioni sulla propria vacanza. Ed è in quel luogo – florido terreno di pesca – che agenzie e tour operator dovranno continuare a nutrire i consumatori, con informazioni sempre più dettagliate fino a quando non saranno pronti ad acquistare la propria vacanza” conclude Leonardo Rosatelli.

Velocità nella restituzione dei preventivi, efficacia comunicativa, efficienza nell’esecuzione dei servizi turistici, gratificazione nel business attraverso cash back e campagne di Membership Rewards, queste le parole chiave della nuova politica commerciale di Settemari, Amo il Mondo e Jump. I T.O. diretti da Beppe Pellegrino, incontreranno il trade il 16 novembre a Milano (in partnership con British Airways), il 23 novembre a Torino e il 29 novembre a Verona (in collaborazione con JTB, Jordan Tourism Boad), seguiranno altre date in altre città.