Negli ultimi dieci anni, ScuolaZoo Viaggi ha portato in vacanza in tutta Europa oltre 80.000 ragazzi crescendo di anno in anno in termini di numero di partecipanti e di fatturato.

Quest’anno ScuolaZoo segnala numeri da record: oltre 17.000 partecipanti (+17% rispetto al 2018), il fatturato  è cresciuto a doppia cifra rispetto all’anno precedente, registrando un aumento del 20% e un indice di gradimento pari a 9,6/10, a riprova di quanto gli studenti siano affezionati al brand.

“Il segreto del successo degli ScuolaZoo Viaggi – spiega Federico Tosazzi, Product manager ScuolaZoo Entertainment – è saper creare esperienze capaci di coinvolgere i partecipanti prima, durante e dopo il viaggio stesso, anche sui social network, in una sinergia studiata per creare senso di appartenenza alla community e aiutare la nascita di nuove amicizie”.

Con l’anno nuovo i viaggi firmati ScuolaZoo trovano spazio in un progetto di business dedicato all’intrattenimento. Le competenze acquisite in ambito entertainment troveranno applicazione 365 giorni l’anno con una proposta completa per la GenZ che comprende “Notti Evento” nelle discoteche di tutto lo stivale e l’organizzazione personalizzata di diciottesimi rendendo la festa della maggiore età un momento memorabile.

“Grazie al rapporto costante con gli adolescenti dal vivo e online siamo sempre aggiornati sui linguaggi e i contenuti vicini alla GenZ. Questo rapporto di vicinanza ci garantisce un product-market fit ottimale e ci permette di scegliere i giusti canali di comunicazione per coinvolgere il target nelle attività del media brand – commenta Maria Elena Manzotti, Senior Growth Manager di ScuolaZoo – È così che ScuolaZoo è stata capace di rimanere il punto di riferimento degli studenti italiani nonostante  il passaggio generazionale da Millennial a GenZ e il cambiamento di tre diversi canali media: dal blog a Facebook a Instagram”.