Il Gruppo Sandals Resorts International espande i suoi confini scegliendo l’isola di St. Vincent and the Grenadines come sua ottava destinazione nei Caraibi e come nuova meta per il brand per famiglie Beaches Resorts.

SRI ha acquisito la struttura Buccament Bay Spa and Resort – chiusa per fallimento nel 2016 – che sarà completamente trasformata per diventare la quarta proprietà Beaches Resorts ai Caraibi, oltre ai tre resort già presenti in Giamaica e a Turks&Caicos.

“Investire a St. Vincent e sulla sua popolazione è stato non solo avvincente, ma anche un passo nato spontaneamente verso la nostra espansione nei Caraibi Orientali. Quest’area per noi è sempre stata una priorità nella nostra strategia di espansione, a partire dal nostro arrivo a ST. Lucia, ormai diversi anni fa, e a seguire a Grenada e Barbados”, ha affermato Gordon “Butch” Stewart, fondatore e presidente di SRI. “Quando i nostri ospiti atterreranno a St. Vincent, rimarranno incantati dalla sua spettacolarità. Il resort si affaccia sul Mar dei Caraibi ed è immerso nella rigogliosa flora locale, tra le montagne e la foresta pluviale. Inoltre è situato a breve distanza dall’aeroporto internazionale di nuova costruzione Argyle”.

La trattativa di acquisizione, durata quasi un anno, porterà all’esordio della catena Luxury Included Beaches Resorts nell’arcipelago noto come i “Gioielli dei Caraibi”. “Il resort sarà completamente ristrutturato – ha dichiarato Adam Stewart, deputy chairman di SRI – e porteremo qui tutte le nostre potenzialità, insieme al nostro bagaglio di esperienza nell’ospitalità che dura da oltre 40 anni. Consentiremo la creazione di nuovi posti di lavoro e renderemo disponibili programmi di formazione grazie alla nostra Corporate University. Anche qui sarà attivo il prezioso impegno della Sandals Foundation e verranno messe in atto tutte le campagne di marketing globale volte al lancio della nuova proprietà. Se guardiamo al futuro, questa novità rappresenta un’enorme possibilità”.