Ryanair annuncia la ripresa dei collegamenti con l’Italia dal 21 giugno, incrementando il numero di rotte e la loro frequenza a partire dal 1° luglio, come parte integrante dell’operativo per l’estate 2020.

Mentre l’Italia si prepara per la ripresa dei viaggi nazionali ed internazionali a partire dal 3 giugno, Ryanair invita i viaggiatori a cominciare a pianificare le vacanze estive e a celebrare l’Europa che sta superando con successo una delle sue sfide più impegnative.

L’Italia risulta essere tra le destinazioni turistiche più ricercate sul sito della compagnia aerea dai visitatori provenienti da Irlanda, Gran Bretagna, Spagna, Germania, Belgio, Francia, Polonia. Tra gli utenti italiani, le destinazioni più popolari, oltre al Bel Paese, sono quelle di mare come Grecia, Cipro, Malta, Spagna ed Israele.

Ryanair continua a servire 29 aeroporti in Italia con collegamenti diretti alle regioni tutto l’anno a sostegno dell’economia e del turismo regionale da cui dipendono migliaia di posti di lavoro.

Chiara Ravara, Head of International Communications, ha dichiarato: “Ora che l’Europa è aperta ai viaggiatori, coloro che hanno subito la cancellazione del proprio volo nei mesi scorsi a causa delle restrizioni imposte per il Covid-19, avranno l’opportunità di utilizzare il proprio voucher Ryanair. Per celebrare la revoca delle restrizioni di viaggio e la riapertura di 500 rotte in Italia, Ryanair ha messo in vendita biglietti a partire da € 39,99 a tratta, per viaggi nei mesi di luglio ed agosto. La prenotazione dovrà essere effettuata entro la mezzanotte di sabato 6 giugno”.