Ryanair e Amadeus hanno siglato un nuovo accordo di distribuzione che consentirà di ampliare ulteriormente l’accesso all’offerta di Ryanair agli agenti di viaggio Amadeus. Con 3.000 voli giornalieri verso 225 destinazioni in 36 Paesi, Ryanair sta guidando la ripresa del trasporto aereo dopo il COVID-19, registrando il 115% del traffico pre-pandemia, il che la rende una delle scelte di viaggio più affidabili.

Con aziende di tutta Europa alle prese con crescenti pressioni economiche e di inflazione, Ryanair sta offrendo collegamenti, frequenze, puntualità e tariffe leader di mercato in Europa, che ora possono essere prenotate attraverso Amadeus Travel Platform a partire da fine 2022. La partnership sostiene la vision di Ryanair di aumentare la sua visibilità e la sua diffusione ai clienti Amadeus, in particolare per i viaggi d’affari. La completa integrazione con i flussi e i processi di prenotazione di Amadeus garantirà ai clienti un’elevata efficienza operativa nella ricerca, nella prenotazione e nel servicing del contenuto di Ryanair, oltre alla possibilità di offrire una più ampia scelta di opzioni di viaggio ai passeggeri attenti ai costi.

Non solo l’ampliamento dell’offerta di viaggio di Ryanair consentirà ai clienti di risparmiare in maniera significativa, ma li aiuterà anche a gestire la propria impronta di CO2 e a potenziare le proprie credenziali ESG (Environmental, Social, and Governance), grazie alle più basse emissioni di CO2 per passeggero/km di qualsiasi altro vettore europeo, un traguardo confermato anche dalla loro strategia di decarbonizzazione Pathway to Net Zero by 2050. È una missione pienamente condivisa da Amadeus e la nuova partnership contribuirà a far conoscere queste offerte ecologicamente vantaggiose a un pubblico ancora più vasto.