Ricavi in crescita per Aegean: +10% da inizio anno

227

Aegean annuncia i risultati raggiunti nei primi nove mesi del 2019. Al 30 settembre i ricavi consolidati si attestano a 1.031,9 milioni di euro, in crescita del 10% rispetto allo stesso periodo del 2018. L’utile al netto delle tasse ha raggiunto i 77,1 milioni di euro rispetto agli 80,9 milioni di euro dello scorso anno.

Il traffico totale dei passeggeri è aumentato del 7% raggiungendo gli 11,6 milioni di persone, grazie a un ampliamento del 6% della capacità della compagnia aerea, per un totale di 13,9 milioni di posti disponibili. Aegean e la sua controllata Olympic Air hanno trasportato all’interno del network domestico 4,9 milioni di passeggeri, il 2% in più rispetto allo stesso periodo del 2018. Mentre il traffico internazionale ha raggiunto i 6,7 milioni di passeggeri con un incremento del 12% e il load factor è ulteriormente migliorato, passando dall’83,6% all’84,5%.

Dimitris Gerogiannis, CEO di Aegean , ha commentato: “Aegean è riuscita a migliorare tutti i propri risultati operativi nel corso dei primi nove mesi del 2019 e ha accolto oltre il 12% di passeggeri internazionali a bordo, nonostante l’aumento marginale dei flussi turistici in entrata nel paese. Siamo riusciti a mitigare l’aumento del costo unitario effettivo del carburante. Inoltre, in termini comparabili, al netto dell’applicazione dell’IFRS 16, siamo riusciti a migliorare tutti i nostri risultati finanziari. Il nostro sforzo per prolungare la stagione turistica, che contribuisce in generale allo sviluppo turistico del nostro Paese, ha dato risultati positivi nel secondo trimestre e si prevede possa farlo anche nel quarto trimestre”.