sardegna

Prosegue il piano strategico del Consorzio Costa Smeralda che per la stagione 2022 annuncia l’avvio di nuovi lavori infrastrutturali finalizzati a incrementare ulteriormente i servizi per i consorziati e creare valore per la destinazione. Il Consorzio Costa Smeralda ha infatti recentemente siglato un accordo con la società SIPORTAL per l’avvio dei lavori di infrastruttura di rete, interamente in Fibra ottica FTTH, in grado di arrivare con un cavo in fibra e non in rame all’interno di ciascuna unità immobiliare, che doterà il comprensorio di eccellenti servizi digitali. La nuova rete in Fibra Ottica, i cui lavori sono già avviati, si estenderà a tutto il territorio della Costa Smeralda e offrirà ai Consorziati accesso internet veloce, contribuendo a rendere la destinazione Costa Smeralda competitiva per il crescente mercato delle workation.

Sempre nella stagione 2022 altre novità in arrivo anche all’interno di Servizi Medici, l’ambulatorio del Consorzio Costa Smeralda, che vedrà rinnovate alcune delle sue attrezzature mediche con l’installazione di un ecografo e un radiografo di ultima generazione per garantire a consorziati e  dipendenti del Consorzio un servizio medico di eccellenza.

I nuovi lavori si aggiungono a quelli completati gli scorsi anni, dal completamento di 9 km di marciapiedi di collegamento tra il Cala di Volpe e il bivio di Liscia Ruja e  tra Cala Granu e Capo Ferro, alla realizzazione della prima isola ecologica a scomparsa situata nell’area bivio Romazzino- Capriccioli in sostituzione di quella esistente a vista, fino all’accordo siglato con la scuola di direzione aziendale dell’Università Bocconi di Milano per lo sviluppo di un importante  piano strategico e di sostenibilità in grado di coniugare lo sviluppo della destinazione con la sostenibilità sociale e ambientale, creando valore nel lungo periodo per i consorziati, la comunità locale e la clientela turistica.

“Portiamo avanti il nostro piano strategico per offrire ulteriori servizi ai nostri Consorziati e ai turisti – commenta Mario Ferraro Vicepresidente del Consorzio Costa Smeralda –   Il Consorzio Costa Smeralda sin dalla sua nascita ricopre il ruolo di tutore del territorio, attraverso il potenziamento di investimenti finalizzati a preservare la natura secondo una logica di sostenibilità e con la modernità richiesta dalle strategie di sviluppo, affinché la destinazione Costa Smeralda sia sempre più smart e ai primi posti nel mercato del turismo mondiale e accrescendo al contempo il valore del patrimonio immobiliare esistente”.

“Siamo davvero orgogliosi di annunciare le novità della stagione 2022 – commenta Massimo Marcialis, Direttore del Consorzio Costa Smeralda – l’ampliamento dell’offerta di servizi digitali come la fibra ottica e le nuove attrezzature all’interno del nostro centro medico rientrano nella nostra volontà di elevare gli standard qualitativi della nostra destinazione ed erogare servizi efficienti e di qualità rivolti principalmente ai nostri Consorziati e ai turisti in qualsiasi periodo dell’anno.”