Albastar  e l’UNITALSI (Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalti a Lourdes e Santuari Internazionali) riprendono ufficialmente la stagione di pellegrinaggi verso Lourdes per il 2021.

A partire da lunedì 19 luglio e fino a fine ottobre 2021, Unitalsi, avvalendosi dei collegamenti aerei di Albastar, lo storico partner dell’Associazione, ha pianificato voli dal nord al sud del Paese che accompagneranno nella cittadina francese i soci e tutti coloro che sono desiderosi di affrontare un pellegrinaggio dopo i mesi più difficili dell’emergenza sanitaria causata dalla pandemia.

Le attività di volo prevedono la programmazione di oltre trenta voli diretti no stop in partenza dagli aeroporti di Alghero, Ancona, Bari, Bergamo, Bologna, Cagliari, Catania, Genova, Lamezia Terme, Milano Malpensa, Napoli, Palermo, Pescara, Pisa, Napoli, Roma Fiumicino, Torino, Trieste, Venezia, Verona. I collegamenti saranno operati con una flotta di Boeing 737-800NG configurati a 189 posti in classe unica, che rispettano i più severi e stringenti standard di sicurezza richiesti da EASA.

Nel corso degli anni Albastar ha maturato una grande esperienza nella gestione di passeggeri con necessità speciali, diventando partner dei più importanti tour operator specializzati in pellegrinaggi e viaggi religiosi, e affermandosi come vettore aereo europeo leader per i collegamenti verso Lourdes, con voli in partenza da diversi aeroporti in tutta Europa. Nel 2019, pre-pandemia,  Albastar ha trasportato circa 130.000 pellegrini da/per Lourdes, con voli in partenza da circa cinquanta aeroporti tra Italia, Regno Unito, Irlanda, Germania, Olanda, Svizzera, Croazia, Belgio e Spagna. Per garantire la massima assistenza a bordo per il trasporto di persone diversamente abili, il personale di cabina di Albastar effettua periodicamente corsi di formazione in un centro specializzato nella cura e nella gestione di persone con mobilità ridotta a Toledo.