PAC al Mantova Outlet Village per promuovere l’Italia sul mercato russo

242

Sono 50 le agenzie di viaggio che collaborano con il tour operator russo Pac e fanno tappa al Mantova Outlet Village per conoscere l’offerta di shopping, cultura e turismo da inserire nelle loro proposte di vacanza.

Mantova con i suoi tesori d’arte e i siti Unesco lombardi, ben 11 di 54 nazionali, tra cui la città dei  Gonzaga e Sabbioneta, esempi altissimi del Rinascimento italiano così attrattivo per i viaggiatori  internazionali, si mette in evidenza nel proporsi destinazione culturale con personalità.

Alla ricerca di nuove esperienze di viaggio, i tour operator esteri chiedono all’Italia una creatività più spinta nei  programmi turistici. Ecco che il Mantova Outlet Village coglie la richiesta e ospita un fam trip che vede anche il Trentino Alto Adige coinvolto in una iniziativa di promozione. Il programma di viaggio prevede l’arrivo sull’aeroporto di Verona, dove Pac ha una serie di rotazioni charter invernali (tutti i sabati), legate alle settimane bianche e allo sci, di cui i russi sono forti estimatori. La coda finale dell’intensa attività di collegamenti aerei Itc intercetta il gruppo di 50 operatori, per accompagnarli a prendere ispirazione per l’offerta estiva. Quest’estate, infatti, Pac inserirà nei tour lo stop a Mantova durante i trasferimenti da Verona alle località vacanziere di Emilia Romagna, Veneto, Marche. La scelta del Mantova Outlet Village non è casuale: i viaggiatori russi sono big spender e shopper appassionati. L’Italia è la prima destinazione in tal senso.

Pac Group è tra i principali tour operator russi che vende Italia, ha sede a Mosca e 25 uffici nel Paese. Collabora con 10mila agenzie di viaggi partner e opera attraverso voli charter sul Belpaese.