Prosegue l’attività di emissione voucher e rimborso di Originaltour, l’operatore turistico che ha riaperto le attività il 25 maggio.

“Vogliamo tranquillizzare le agenzie di viaggi che lavorano con noi su questo aspetto molto delicato. I clienti che non sono potuti partire hanno ricevuto voucher rimborsabili che stiamo a mano mano onorando non appena siamo a nostra volta rimborsati dalle compagnie aeree, dai DMC locali e dalle società di assicurazione. Molti clienti hanno deciso di non essere rimborsati ma di partire in data successiva; non appena sarà possibile tornare a viaggiare nei paesi che programmiamo, sarà nostra cura proporre nuove date di partenze per viaggi e soggiorni”, conferma Loredana Arcangeli, Direttore Generale di Originaltour.

“Le richieste di preventivi che stanno arrivando in questi giorni – spiegano dal to – riguardano viaggi individuali e di gruppo per Capodanno e per il 2021. Tra i paesi, soprattutto Oman, una delle destinazioni nelle quali l’operatore è particolarmente specializzato, ma anche Dubai, Micronesia, Maldive e Indonesia, con mete come Raja Ampat, un vero e proprio paradiso per i subacquei”.

“Per alcuni paesi non sono ancora state definite le procedure di riapertura al turismo internazionale e la situazione voli è ancora poco chiara. D’altro canto a breve riapriranno alcune destinazioni come le isole Maldive, lo Sri Lanka e la Malesia, tutte mete che conosciamo e programmiamo da tempo con ottimo successo. Il nostro ufficio a Muscat è sempre stato aperto e Luciano Paparelli, contitolare di Originaltour insieme a me, ha lavorato sulle riprotezioni e sui rimpatri dei nostri clienti”, precisa Loredana Arcangeli.