Apre le porte agli ospiti l’Hotel Santa Costanza di Roma, terza apertura per Omnia Hotels in questo periodo dopo il Donna Laura Palace, affacciato sul Lungotevere e lo Shangri-La Roma all’EUR.

“È con grande entusiasmo e desiderio di ripresa che procediamo con le aperture dei nostri alberghi, anche per soddisfare le richieste che testimoniano la necessità e il desiderio delle persone di viaggiare”, dichiara Francesco Lazzarini, CEO del gruppo Omnia Hotels. “Abbiamo voluto mantenere lo Shangri-La EUR aperto per tutto il periodo per dare ospitalità a chi ha combattuto il virus quotidianamente sul campo, dai medici alle forze dell’ordine. L’apertura del Donna Laura Palace nelle scorse settimane ha, poi riscontrato, il favore non solo di chi viaggia per lavoro ma anche di qualche famiglia che è tornata da noi”.

“Ora l’apertura dell’Hotel Santa Costanza segue proprio la richiesta di ospiti desiderosi di tornare – prosegue Riccardo Lazzarini, COO di Omnia Hotels – Per questo motivo continuiamo a procedere in tutte le nostre strutture con il programma Benvenuti di Cuore che ha come focus la sicurezza per i nostri collaboratori e i nostri ospiti secondo i protocolli dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.”

Segnali positivi, dunque, per il gruppo OMNIA Hotels, nato solo nel 2019 da una lunga storia di attività imprenditoriale in famiglia e che conta oggi all’attivo 5 alberghi nella città di Roma.