Il Gruppo Nicolaus è pronto a presentare al mercato importanti novità riguardanti i brand Valtur e Nicolaus Club.

Per il brand Valtur, le new entry saranno quattro con l’ingresso di due strutture in Italia, una in Grecia e una in Tunisia. Iniziando a mettere a fuoco le proposte nazionali, una seconda struttura non poteva mancare in Sardegna e la novità isolana è il Valtur Sardegna Tirreno Resort 4*, affacciato su bellissimo tratto di mare del lato orientale sulla spiaggia di Cala Liberotto. Questo complesso, nuovo per il mercato italiano, vanta già un elevato gradimento da parte del mercato estero, con ottimi punteggi nei ranking online e un gradimento del 98% su Holiday Check.

Plus della struttura, l’attenzione al target famiglie, grazie alla presenza di spaziose camere Family, di un fornito miniclub e di un piccolo parco acquatico per bambini, nonché la sua forte valenza active, con proposte pacchettizzate particolari dedicate agli sportivi e un’attenzione privilegiata per i bike lovers, sia della bici da corsa sia delle mountain bike.

Altra regione che sarà stabilmente presente nel portfolio del brand è la Calabria: la scelta raddoppia con il Valtur Calabria Il Cormorano Resort 4*, ex Nicolaus Club. Anche grazie alla differenziazione delle dotazioni, frutto delle opere di ampliamento e di restyling di alcune aree, riaprirà i battenti con, tra le altre novità, una nuova piscina semi-olimpionica, una nuova area bambini con piscina dedicata ai piccoli ospiti e un nuovo bar. Rinnovata anche l’area shopping con raffinate proposte in ambito lifestyle.

Anche in Tunisia la programmazione si rafforza e vede l’arrivo del Valtur Hammamet Marillia 4*, caratterizzato da un bellissimo punto mare con ampissima spiaggia di sabbia bianca e dal piacevole contesto offerto dalla località Yasmine Hammamet che prende il nome dalle piantagioni di gelsomini presenti nella zona. Tra i plus, oltre alla vicinanza alla bellissima Medina, l’offerta gastronomica gourmet declinata dai differenti ristoranti tematici, la Spa Afrodita e le dotazioni di alto livello per l’ambito MICE, con sale che arrivano a una capienza di 450 persone.

La Grecia è la destinazione novità del marchio: entra nelle mete Valtur e completa la rosa delle nuove proposte per l’anno appena iniziato il Valtur Creta Aquila Rithymna Beach 5*, resort già molto apprezzato in passato dalla clientela del gruppo. Caratterizzato da un twist ancora più raffinato, frutto dalle recenti opere di restyling, grazie al format esclusivo Valtur, che ne capitalizzerà i plus gastronomici, wellness e MICE, soddisferà al meglio le esigenze della clientela italiana in cerca di un soggiorno in terra ellenica di eccellente livello. L’offerta All Inclusive della struttura è, inoltre, la più ricca e completa del Mediterraneo.

Novità importanti anche per Nicolaus Club. La Sardegna si conferma destinazione di primo piano anche per questo marchio che vede entrare il Nicolaus Club Prime Orosei Beach 4* (ex Marina Sporting) tra le proposte di punta per il 2020. Quattro stelle, affacciato su un’ampia spiaggia candida, è ideale anche per le famiglie con bambini piccoli.

Anche l’offerta di una destinazione chiave come la Puglia si arricchisce grazie al nuovo Nicolaus Club Oasi Vieste 4* – situato in prossimità dello spettacolare monolite di Pizzomunno – presidiando così, con un’offerta turistica di ottimo livello, la magnifica area del Gargano. Il club, grazie alle spaziose camere e agli eleganti bilocali, è perfetto anche per i gruppi famigliari con due o più bambini.

Raddoppia, inoltre, l’offerta Nicolaus Club in Cilento, dove, tra le new entry maggiormente in evidenza per il brand Nicolaus Club, troviamo il Nicolaus Club Coral Beach Paestum 4*, struttura nuovissima, ubicata a fianco del collaudatissimo Nicolaus Club Oasis, e che debutterà sul mercato proprio all’insegna dell’esclusiva siglata dal Gruppo di Ostuni.

La Tunisia fa il suo esordio nella programmazione con una proposta di ottimo livello quale il Nicolaus Club Helios Beach Djerba 4* a Djerba, posizionato in un punto della costa occidentale bagnato da un mare dai colori caraibici. Ampi spazi, servizi di qualità e cura dei dettagli i plus del complesso. Degne di nota anche le candide tonalità della vasta spiaggia.

Ma il Gruppo non si ferma alle novità della prodotto. Un importante tavolo di lavoro sta concentrando gli sforzi del Tour Operator, infatti, sull’innovazione di prodotto, che verterà principalmente su un’offerta di vacanza contemporanea e incentrata su quattro elementi chiave: l’intrattenimento e lo sport, il food con attenzione alle specifiche esigenze degli ospiti, le esperienze, declinate dentro e fuori il villaggio, e la predisposizione di servizi alberghieri anche per la vacanza in villaggio.

“Iniziamo l’anno nel migliore dei modi: abbiamo inserito nella programmazione Valtur e Nicolaus Club eccellenti novità che contribuiranno a far lavorare molto bene le ADV e a soddisfare le aspettative della clientela. L’ampliamento della rosa dei nostri due brand va nella direzione di una crescita sinergica alle attività e al piano di sviluppo del Gruppo, fattore che costituisce un prezioso valore aggiunto. Per il brand Valtur, che conferma tutti i villaggi del 2019, abbiamo voluto raddoppiare l’offerta nazionale e tunisina, anche con il fine di capitalizzare le risorse, aumentare coerentemente il piano voli e rafforzare la nostra incisività nelle differenti mete commercializzate”, commenta Roberto Pagliara, Presidente Nicolaus Tour.

“Ci sono importanti novità per la stagione 2020, per entrambi i marchi del nostro gruppo. Per il brand Nicolaus Club vi è stata una razionalizzazione dell’offerta e il consolidamento di destinazioni storiche quali la Puglia e le Sardegna, dove abbiamo inserito importanti ingressi. Valtur, invece, presenta nuove aperture di spessore e indubbia qualità, sia in Italia che all’estero, raggiungendo e superando gli obiettivi che l’azienda si era prefissata in termini di numero di prodotti in portafoglio. Siamo spinti a fare sempre meglio dai feedbacks per la stagione appena trascorsa, che sono stati molto positivi: quella 2020 si preannuncia come una stagione sfidante, ma noi siamo estremamente soddisfatti dell’offerta di prodotto messa a punto e siamo fiduciosi per la risposta del mercato”, aggiunge Gaetano Stea, da quest’anno alla guida della Divisione Prodotto del Gruppo.