Norwegian Cruise Line svela gli itinerari invernali 2020-2021

133

Norwegian Cruise Line ha dato il via alle vendite degli itinerari invernali 2020/2021. Fra le novità principali: la Norwegian Joy e la Norwegian Encore che salperanno da Miami per i Caraibi, il debutto di Norwegian Escape a Port Canaveral e il ritorno di Norwegian Epic a San Juan.

“Siamo molto contenti della varietà degli itinerari offerti, fra cui il posizionamento delle navi sorelle Norwegian Joy e Norwegian Encore, in partenza dalla capitale mondiale delle crociere, dove avremo l’opportunità di mostrare gli straordinari comfort delle navi a tantissimi ospiti ogni settimana”, ha affermato Kevin Bubolz, Managing Director Europe di Norwegian Cruise Line.

Caraibi, Bahamas & Florida e Canale di Panama. La Norwegian Joy salperà per la prima volta da Miami per crociere di 5-7 giorni nei Caraibi occidentali e orientalic. A partire dal 24 ottobre, le crociere nei Caraibi occidentali includeranno le seguenti soste: Isola di Roatan, Honduras; Harvest Caye, Belize; Costa Maya e Cozumel, Messico. I viaggi nei Caraibi orientali includeranno: Puerto Plata, Repubblica Dominicana; St. Thomas, Isole Vergini Americane; Tortola, Isole Vergini Britanniche e l’isola privata della compagnia, Great Stirrup Cay, nelle Bahamas.

Dopo la sua prima stagione estiva nella Grande Mela, la Norwegian Encore tornerà a Miami per crociere di 7 giorni nei Caraibi occidentali con soste all’isola di Roatan, Honduras; Harvest Caye, Belize e Costa Maya e Cozumel, Messico. Effettuerà inoltre crociere di 12-13 giorni attraverso il Canale di Panama, includendo Puerto Plata, Repubblica Dominicana; Kralendijk, Bonaire; Willemstad, Curacao; Oranjestad, Aruba; Santa Marta e Cartagena, Colombia; Colon, Panama e Puerto Limon, Costa Rica.

A partire dal 21 novembre, per la prima volta la Norwegian Escape salperà da Port Canaveral per crociere di 5 e 7 giorni con itinerari nei Caraibi orientali e occidentali con le seguenti soste: Puerto Plata, Repubblica Dominicana; St. Thomas, Isole Vergini Americane; Tortola, Isole Vergini Britanniche; Great Stirrup Cay, Bahamas; Cozumel, Messico; George Town, Isole Cayman e Ocho Rios, Giamaica. La nave effettuerà inoltre crociere nelle Bahamas da 2 e 4 giorni con visite a Nassau, Freeport e Great Stirrup Cay, Bahamas. Dopo la sua stagione estiva a Miami, la Norwegian Breakaway tornerà a New Orleans il 22 novembre, per effettuare crociere di 7 giorni nei Caraibi occidentali con soste all’isola di Roatan, Honduras; Harvest Caye, Belize e Costa Maya e Cozumel, Messico.

A partire dal 20 dicembre, la Norwegian Epic tornerà a San Juan, Porto Rico, per effettuare crociere di sette giorni sulle cristalline acque dei Caraibi meridionali, con soste a Willemstad, Curacao; Oranjestad, Aruba; Castries, St. Lucia; Basseterre, St. Kitts e Kralendijk, Bonaire.

A partire da dicembre la Norwegian Getaway effettuerà crociere di 7 e 8 giorni nelle Bahamas e in Florida da New York, con soste a Port Canaveral, Florida; Nassau e Great Stirrup Cay, Bahamas. La nave salperà inoltre da Miami per crociere da 5 giorni nei Caraibi orientali, con fermate a Puerto Plata, Repubblica Dominicana e Great Stirrup Cay, Bahamas, oltre a crociere da 7 giorni nei Caraibi occidentali con soste all’Isola di Roatan, Honduras; Harvest Caye, Belize e Costa Maya and Cozumel, Messico.

Il 30 novembre la Norwegian Gem farà ritorno a New York per effettuare vari viaggi nei Caraibi meridionali da 10, 11, 12 e 14 giorni che includeranno: Puerto Plata, Repubblica Dominicana; St. Thomas, Isole Vergini Americane; St. John’s, Antigua; Tortola, Isole Vergini Britanniche; Bridgetown, Barbados; Castries, St. Lucia; Basseterre, St. Kitts; St. Maarten, Paesi Bassi e San Juan, Portorico.

La Norwegian Jade salperà da Tampa, Florida, a partire dal 22 novembre per diverse crociere nei Caraibi occidentali e meridionali fino all’11 aprile. Le crociere da 7 giorni nei Caraibi occidentali includeranno le seguenti soste: Isola di Roatan, Honduras; Harvest Caye, Belize e Costa Maya e Cozumel, Messico. Gli itinerari nei Caraibi meridionali includeranno: George Town, Isole Cayman; Oranjestad, Aruba; Willemstad, Curacao; Kralendijk, Bonaire; Castries, St. Lucia; Basseterre, St. Kitts; St. John’s, Antigua; St. Thomas, Isole Vergini Americane e Puerto Plata, Repubblica Dominicana.

Anche la Norwegian Pearl effettuerà varie crociere da Miami nei Caraibi occidentali e meridionali, oltre che itinerari nel Canale di Panama e nelle Bahamas, a partire dal 4 novembre. I viaggi di 5 giorni nei Caraibi occidentali includeranno visite a Harvest Caye, Belize e Costa Maya, Messico. Le crociere di Norwegian Pearl di 11 giorni nel Canale di Panama salperanno verso Cartagena, Colombia; Colon, Panama; Puerto Limon, Costa Rica; Isola di Roatan, Honduras; Harvest Caye, Belize e Costa Maya, Messico.

Gli itinerari di 14 giorni nei Caraibi meridionali includeranno invece Oranjestad, Aruba; Willemstad, Curacao; Kralendijk, Bonaire; Castries, St. Lucia; Bridgetown, Barbados; St. John’s, Antigua; St. Maarten, Paesi Bassi; St. Thomas, Isole Vergini Americane; San Juan, Portorico e Puerto Plata, Repubblica Dominicana. Le crociere nelle Bahamas di 4 giorni includeranno soste a Freeport, Nassau e Great Stirrup Cay.

Riviera messicana. A partire dal 18 ottobre, la Norwegian Bliss tornerà a Los Angeles per diversi di 5 e 7 giorni lungo la riviera messicana con soste a Cabo San Lucas, Mazatlan, Puerto Vallarta ed Ensenada. Effettuerà crociere selezionate di 16 giorni nel Canale di Panama da Los Angeles a Miami e ritorno, con scali a Santa Marta e Cartagena, Colombia; Willemstad, Curacao; Oranjestad, Aruba; Puerto Caldera, Costa Rica; Puerto Quetzal, Guatemala e Puerto Vallarta e Cabo San Lucas, Messico. Da Miami salperà per crociere di 7 giorni nei Caraibi orientali con le seguenti soste: Puerto Plata, Repubblica Dominicana; St. Thomas, Isole Vergini Americane; Tortola, Isole Vergini Britanniche e Great Stirrup Cay, Bahamas.

Australia. Recentemente rinnovata da poppa a prua, la Norwegian Jewel salperà per crociere in Australia e Nuova Zelanda dal 9 ottobre. Le sue popolari crociere in Australia e Nuova Zelanda includeranno alcune delle più belle destinazioni di questo Paese, fra cui Milford Sound, Doubtful Fjord, Dusky Fjord, Dunedin, Picton, Wellington, Napier, Tauranga, Bay of Islands e Auckland.

Sudamerica. A partire dal 19 dicembre, la Norwegian Star salperà per crociere di 14 giorni in Sudamerica con scali a Montevideo e Punta Del Este, Uruguay; Puerto Madryn, Argentina; Stanley, Isole Falkland; Ushuaia, Argentina; Punta Arenas, Capo Horn, Puerto Chacabuco e Puerto Montt, Cile.