Prospettive al rialzo per Napoleon Tour Operator che, sulla base del buon andamento delle prenotazioni registrato nel corso del mese di maggio, prolunga fino al 30 giugno l’iniziativa speciale “Senza Pensieri”, offrendo così un ulteriore argomento di vendita agli agenti di viaggio.

La promozione, originariamente in scadenza ai primi di giugno, prevede l’offerta gratuita di una copertura assicurativa valida in caso di obbligo di quarantena a integrazione delle polizze medico/bagaglio/annullamento già incluse in tutti i pacchetti del tour operator e valide anche contro gli eventi pandemici.

Nello specifico, se l’obbligo di quarantena intercorre prima della partenza comportando la rinuncia al viaggio, la garanzia rimborsa le penali di annullamento; se intercorre durante il viaggio, interviene sui maggiori costi eventualmente sostenuti a causa del prolungamento forzato del soggiorno e della necessità di acquistare nuovi biglietti di rientro.

“Investiamo in una protezione assicurativa completa – commenta Marco Rosselli, Responsabile Commerciale Napoleon Tour Operator  – che supera i limiti delle polizze viaggio tradizionali, nell’ottica di dare al cliente la possibilità di prenotare e partire con serenità e in totale sicurezza”.

Quanto alle vendite, Isola d’Elba e Toscana dominano la classifica, seguite dalla Sardegna che, dopo una fase di iniziale incertezza, sta velocemente riducendo il distacco. Le recenti conferme circa la semplificazione degli spostamenti internazionali stanno infine avvantaggiando la Corsica, che può così finalmente esprimere al meglio il suo potenziale.

“Abbiamo lavorato sulla competitività del prodotto – conclude Rosselli – affinché i clienti che si rivolgono alle agenzie in cerca di sicurezza, possano trovare anche un ottimo rapporto qualità prezzo. Offriamo tariffe TO su tutti i collegamenti marittimi e condizioni flessibili sulla durata dei soggiorni, che quest’anno è aumentata, superando la classica settimana. Le sistemazioni più richieste continuano ad essere residence, appartamenti e villaggi”.