MTS City Breaks, stagione estiva targata Grecia e Italia

315

Al termine della stagione estiva, MTS City Breaks, fornitore globale con sede ad Atene di soluzioni alberghiere, noleggio auto, trasferimenti e tour, che offre i propri servizi esclusivamente ad agenzie e tour operator, fa una “fotografia” delle richieste provenienti dal mercato italiano, piazza in costante crescita e di primaria importanza per il piano di espansione globale della piattaforma online B2B.

Osservando in dettaglio i numeri, si rileva che il 50% del volume delle prenotazioni prodotte dalle agenzie italiane nel corso della stagione estiva hanno riguardato Grecia e Italia. Per ciò che concerne le richieste relative alle mete elleniche si sono messe in evidenza Creta, Santorini, Mykonos e Rodi, grandi classici della vacanza balneare preferita dai viaggiatori italiani.

Tra le isole greche più richieste figurano anche le ionie: Corfù, in particolare, e Zante, che come Rodi hanno fatto registrare la durata media maggiore dei soggiorni con 6 pernottamenti. Sul fronte della spesa media, la meta top spender in assoluto, come da aspettativa, si è rivelata Mykonos con un ammontare di oltre 800 euro per tre notti di soggiorno.

L’analisi dei booking relativi alle prenotazioni Italia su Italia fa rilevare che le migliori performance sono state registrate dalle città di Roma e Milano e dalle regioni Toscana e Sicilia.

“Il mercato italiano continua a darci grandi soddisfazioni e chiudiamo la stagione estiva con un bilancio positivo e molto promettente. L’andamento di Grecia e Italia è un dato che avevamo previsto, ma le indicazioni più interessanti in merito al potenziale del trade italiano sono quelle provenienti dalla crescita di mete quali, per esempio, il Giappone. Questo dato testimonia che la nostra piattaforma online, con oltre 500.000 strutture e accordi preferenziali, viene percepita come uno strumento di portata mondiale e che consente alle agenzie di risparmiare tempo e massimizzare la redditività, senza dimenticare, inoltre, le convenienti tariffe nette ed esclusive”, commenta Giacomo Morra, responsabile per il mercato italiano di MTS City Breaks.

Accanto alle mete best seller Grecia e Italia, tra i risultati migliori figurano quelli prodotti da New York, Ibiza e Malta, mentre tra i protagonisti degli incrementi maggiori si fanno notare le cifre di Koh Samui e Tokyo.

“In merito ai trend positivi fatti segnare dal mercato italiano, un fattore importante è il costante supporto fornito ai clienti attraverso la rete commerciale attiva in Italia, saldamente allineata con la mission aziendale. Stiamo mettendo in campo importanti risorse per far sì che anche in Italia MTS City Breaks rappresenti un punto di riferimento per il settore, fornendo e sviluppando una piattaforma online di contenuti perfettamente integrati, sempre più completa e affidabile, basata su nuovi standard tecnologici e di servizio, partnership strategiche e una costante innovazione in ambito  IT”, conclude Ellie Varna, direttore commerciale di MTS City Breaks.