Dalla riapertura dei suoi confini, avvenuta lo scorso giugno, il Giappone di Mistral Tour registra una tendenza molto positiva delle prenotazioni che ha spinto l’operatore ad investire fortemente su questa destinazione.

“Il Giappone non ha perso il suo smalto nel corso della pandemia, ha mantenuto l’alto standard di livello offerto, le strutture ricettive sono perfettamente pronte ad accogliere i turisti e, fin dai primi viaggi effettuati la scorsa estate, abbiamo addirittura notato un’apertura ancor più forte all’accoglienza. Fattori decisamente importanti che hanno sostenuto la ripresa del turismo. Mistral è stato il primo operatore italiano a far partire i primi gruppi di turisti che dallo scorso luglio sono tornati a visitare il Giappone. Le richieste nel corso dell’estate sono state molto elevate, tanto che siamo riusciti a confermare fino a 5 partenze settimanali, con numeri di partecipanti consistenti. Da settembre sono via via diminuite le restrizioni e di pari passo sono incrementate le prenotazioni.” Afferma Gabriele Bassi Product Manager Giappone.

“Questo trend che mantiene un segno positivo anche per il 2023, con previsioni che ci fanno presagire un andamento simile a quello ottenuto nel 2019 – che è stato per noi un anno da record -, ci ha spinti ad investire fortemente sulla destinazione; ci siamo così assunti il rischio di acquisire migliaia di posti volo in allotment, per riuscire a contenere i costi dei voli e ad offrire per tutto l’anno proposte di viaggio molto competitive”. Prosegue Gabriele Bassi Product Manager Giappone.

Anche lato programmazione Mistral Tour ha mantenuto la sua offerta ripristinando le durate degli itinerari come da programmazione del 2019, puntando sulla qualità, rendendo il viaggio più fluido con tempi dilatati e ottimizzati, senza variazioni di prezzo che restano invariati, grazie soprattutto agli accordi sinergici intrapresi con i partner in loco.

“La programmazione di Mistral Tour si presenta con una struttura capillare e un prodotto solido, consolidato e rinnovato, che non si fonda su tariffe dinamiche garantendo stabilità di prezzo al cliente e tariffe che ad oggi risultano addirittura inferiori a quelle da noi proposte nel 2019”. Prosegue Gabriele Bassi Product Manager Giappone.

Mistral scommette sull’inverno con “Tokyo d’Inverno”: itinerario su base individuale con visite di gruppo in esclusiva. Una vera e propria chicca che permette ai visitatori di scoprire la città con un volto insolito, pennellata di rosso e di ruggine, della fine del foliage, o del bianco della neve, illuminata dal cielo terso. Per l’occasione i visitatori potranno raggiungere il meraviglioso Parco delle Scimmie delle Nevi, uno tra i più suggestivi del Giappone, raggiungibile comodamente in treno, e osservare le scimmie selvatiche che nei mesi freddi si rifugiano nel caldo delle acque termali. Un’occasione assolutamente affascinate per ammirare Tokyo e i dintorni usufruendo anche di tariffe molto convenienti (da 790€).

La sezione viaggi di gruppo di Mistral riconferma 5 itinerari di varia lunghezza, rinnovati per incontrare le esigenze dei clienti. Tra questi “Alla scoperta del Giappone” si presenta quest’anno con delle varianti stagionali per consentire di valorizzare il territorio in base al periodo dell’anno in cui lo si visita.

‘Panorama Giapponese’ – un tour di 14 giorni, il più lungo e più completo della programmazione – presenta invece un itinerario comune a tutto il gruppo per la durata di 10 giorni e dal 10 giorno i clienti potranno scegliere tra tre possibili varianti: Koyasan, fede e natura; Naoshima, l’isola dell’arte; Nagasaki, la porta del Giappone.

Anche lato viaggi individuali, Mistral conferma un ricco ventaglio di proposte, circa 20 preconfezionate, sia con assistenza privata che in libertà, arricchite con numerose e da modellare su misura delle esigenze dei clienti.
La Corea che nel corso dell’estate ha raggiunto un discreto interesse di clientela, vede in Mistral il solo tour operator italiano a proporre un itinerario in esclusiva, in lingua italiana, modellato sulle esigenze della clientela italiana. A questo di affiancano diverse proposte di viaggi in libertà ideali per visitare un paese, tutto scoprire.