MICE, nuova finestra associativa per il Convention Bureau Roma e Lazio

143

Nuova opportunità per la Meeting Industry locale: il Convention Bureau Roma e Lazio apre una nuova finestra di ingresso per le aziende del territorio che desiderano associarsi. Tutti gli interessati avranno tempo fino al 24 ottobre per inviare la documentazione necessaria che li renderà soci del CBReL a pieno titolo a partire dal 29 ottobre.

Il Convention Bureau Roma e Lazio, costituito a giugno 2017 su iniziativa di Confesercenti Roma, Federalberghi Roma, Federcongressi & Eventi e Unindustria, con il supporto di Roma Capitale e Regione Lazio, racchiude in sé il meglio dell’industria e dei servizi dediti al MICE ed è passato da 39 soci iniziali a 128 attuali. Tra questi gli hotel sono passati da 16 a 57, i service provider da 10 a 37, i DMC e PCO da 8 a 17, le Associazioni da 4 a 8. In questi due anni hanno aderito anche 6 strategic player, 9 centri congressi, 6 operatori dei trasporti.

In questi due anni CBReL ha incontrato 790 buyer e evaso 358 Request for Proposal per il periodo 2020-2023, con una media di 500 ospiti ad evento. Il 30% di queste richieste, per il 96% provenienti da buyer internazionali, è stato confermato. Sono quindi 105 gli eventi confermati grazie a CBREL nel prossimo triennio di cui 57 solo nel 2020, segnale di un ottimo lavoro svolto nelle fiere, nei workshop e negli eventi all’estero per rappresentare Roma e Lazio quale destinazione MICE di eccellenza in grado di attrarre meeting, congressi, eventi, incentive, convention, fiere.

Le attività che svolge il Convention Bureau Roma e Lazio sono molteplici, tutte rivolte al marketing territoriale e a favore delle aziende associate. Supporta i suoi soci nelle candidature internazionali, nella gestione delle Request for Proposal & Information, nella comunicazione, e fornisce una serie di servizi atti a rafforzare l’offerta. Importantissima l’attività di promozione che vede l’organismo rappresentare i propri soci in modo unitario nelle più grandi fiere di settore, nei roadshow. Compie inoltre importanti missioni internazionali operando in costante collaborazione con le istituzioni.

“Il prossimo anno – anticipa il presidente del Convention Bureau Roma e Lazio, Onorio Rebecchini – rafforzeremo la nostra presenza internazionale con la partecipazione a workshop e sales blitz mirati. Continuerà, ampliandosi, la nostra missione di aggregatore e di facilitatore per le imprese con una visione sempre più ampia dell’offerta del territorio, ma anche delle tendenze di mercato su cui modulare questa offerta”.