Messico, 2 milioni di persone alla sfilata del Giorno dei Morti

378

Soddisfazione per il Ministero del Turismo del Messico, insieme all’Ente di Promozione turistica del Messico e al governo di Città del Messico per la terza edizione della Sfilata del Giorno dei Morti.

Quasi due milioni di persone hanno assistito all’evento svoltosi nella capitale con un aumento dell’80% rispetto al milione di spettatori del 2017.

In un solo fine settimana, il ministero del turismo stima entrate per 26,3 milioni di dollari, il 33% in più rispetto all’anno precedente. Forte crescita anche nell’occupazione alberghiera a Città del Messico che ha ospitato 145.800 visitatori, con un aumento dell’82% rispetto agli 80.000 visitatori dello scorso anno.

La Sfilata del Giorno dei Morti, creata nel 2015, si è aggiunta, arricchendola, a una delle feste più significative dell’espressione culturale messicana, ovvero  il Giorno dei morti. Questa straordinaria celebrazione è stata riconosciuta come Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità dall’UNESCO il 7 novembre 2003.

“La celebrazione del Giorno dei Morti è una delle esperienze più emblematiche della cultura messicana, che è già un riuscito insieme di molte influenze”, ha dichiarato Enrique de la Madrid, Segretario del Turismo. “Promuovere questo importante aspetto della nostra cultura e condividere questa magnifica celebrazione con il mondo,ha portato a un numero record di visitatori giunti in Messico per interagire con la nostra gente e scoprire le nostre tradizioni. Siamo molto orgogliosi di far parte di questa storica celebrazione e di estendere un invito a tutti per scoprire il Messico, che è davvero un mondo a sé”.

Il successo di questa esperienza è il risultato di tre importanti contributi: la collaborazione tra gli enti federali, la presenza di importanti destinazioni turistiche e il prezioso supporto di sponsor e volontari. La Sfilata di quest’anno includeva cinque carri allegorici, 18figure giganti e, per la prima volta,hanno partecipato anche gli stati di Aguascalientes, Michoacán, Oaxaca e San Luis Potosí.

Più di 1.500 persone si sono offerte volontarie per rendere la Sfilatadel Giorno dei Morti un successo. L’evento ha incluso 100 persone di Catrina Fest e 180 membri della banda dell’esercito. Tredici aziende hanno supportato la Sfilata quest’anno, tra cui, IOS Office, Televisa, TV Azteca, GoPro, Spotify, NYX, J. Garcia Lopez, Converse, Best Day Travel Group, il World Wrestling Council, Churrería El Moro, Gayosso e Lotería Nacional. Questo è stato il primo anno in cui la sfilata è stata trasmessa in diretta attraverso importanti emittenti televisive come Tv Azteca, Televisa, Grupo Milenio, tra gli altri; grazie alle televisioni, 3 milioni di spettatori nazionali e internazionali hanno seguito la festa, secondo i dati NIELSEN IBOPE.

Inoltre, la Sfilata del Giorno dei Morti è stato un argomento di tendenza su Twitter. Attraverso hashtag diversi, sono state raggiunte 507,9 milioni di persone e 191.405 tweet.