Dopo un 2019 debole il mercato tedesco entra nel 2020 con dati ancora negativi: le vendite di pacchetti e last minute per le dieci maggiori destinazioni di vacanza segnano un calo del 10% a gennaio rispetto a gennaio del 2019. Questi i dati forniti da Amadeus a FVW per le destinazioni più richieste nello storico del tour operating tedesco, delle quali solo due chiudono gennaio con booking in crescita: meno 5,6% il booking di viaggiatori tedeschi su Antalya; meno 16,1% Palma Di Maiorca; bene al contrario Hurghada che cresce del 7,8%; meno 11% Creta (Heraklion) e meno 11,9% le Canarie a Fuerteventura; addirittura meno 25,9% Las Palmas. Cresce invece del 2,2% Rodi. Ancora più seria la caduta su Tenerife Sud, meno 23,6%; meno 24,2% Kos; meno 21,7% Lanzarote.  Insomma mentre in Italia il coronavirus scatena cancellazioni più o meno isteriche neppure la razionalissima e pragmatica Germania sta vivendo una bella stagione.