LATAM Airlines Brasil comunica la sospensione temporanea dei suoi voli tra San Paolo e Milano. Tale decisione, in vigore dal 2 marzo al 16 aprile 2020, è stata presa in conseguenza alla diffusione del coronavirus e della scarsa domanda per l’Italia. Attualmente la compagnia aerea gestisce sette frequenze settimanali verso Milano.

“Stiamo osservando lo scenario di questa contingenza internazionale di salute pubblica e la decisione della compagnia si basa, innanzitutto, sulla diffusione che il virus ha avuto in Italia e sull’attuale calo della domanda sulla rotta. La compagnia è a conoscenza del problema e spera che venga presto normalizzato per il benessere e la salute di tutti i suoi passeggeri e membri dell’equipaggio”, spiega Jerome Cadier, CEO di LATAM Airlines Brasil. Il dirigente sottolinea inoltre che “LATAM è impegnata a supportare i clienti interessati da questa restrizione, aiutandoli con opzioni di riprotezione e di rimborso completo”.

LATAM si impegna ad aiutare i clienti interessati da questa restrizione, supportandoli nel riprogrammare senza penalità il proprio viaggio e proponendo il rimborso completo. La compagnia è in contatto con i passeggeri interessati per fornire soluzioni in base alle loro esigenze di viaggio.

Per quanto riguarda i passeggeri che si trovano a Milano con un biglietto di ritorno programmato per il Brasile, la compagnia aerea si impegna a garantire il loro ritorno nel paese tramite LATAM o tramite voli di compagnie aeree associate che operano questa rotta.