La Thailandia punta sul turismo di qualità e responsabile: obiettivo +10% entro il 2020

207

Tourism Authority of Thailand (TAT) celebrerà il suo 60° compleanno nel 2020 e si prepara ad un anno importante nella sua storia riaffermando l’impegno per promuovere la Thailandia a livello globale puntando su  sostenibilità ambientale e cultura.

Yuthasak Supasorn, Governatore TAT, ha illustrato le linee guida delle future strategie. I risultati positivi del 2018 sono l’attestazione del successo del lavoro di Tourism Authority of Thailand. L’impegno nel futuro sarà concentrato sul rafforzamento dell’immagine del brand, preservando i vantaggi competitivi acquisiti per garantire che i benefici socio-economici derivanti dai flussi turistici internazionali siano diffusi a tutte le aree del Paese.

Gli obiettivi per il 2020 sono la crescita totale dei flussi turistici al 10% rispetto alle proiezioni dell’anno in corso.

TAT ha definito strategie chiare per indirizzare l’industria del turismo thailandese verso una trasformazione da turismo di massa a turismo responsabile privilegiando il target dei viaggiatori “di qualità”.

Sui mercati esteri, TAT si concentrerà su specifici target di qualità e gruppi a reddito medio-alto (Go High). Cercherà di raggiungere nuovi first-time visitor nei mercati consolidati (Go New Customer), con un attenzione al bilanciamento del fattore stagionalità per generare più domanda nella cosiddetta “Green Season” (Go Low).

Accanto agli sforzi per costruire un’immagine forte della Thailandia al fine di mantenere i suoi vantaggi competitivi, altri prodotti saranno sviluppati e commercializzati: homestay, passeggiate e cucina locale (Go Local) ponendo grande attenzioni alle nuove tecnologie digitali per raggiungere nuovi clienti (Go Digital).

Il tema principale del marketing e della comunicazione rimarrà “Open to the New Shades” che si concentrerà su esperienze positive e inaspettate. Amazing Thailand, lo storico slogan che contraddistingue la Thailandia, ampiamente riconoscibile come uno dei brand di maggior successo in Asia, continuerà caratterizzare le future campagne pubblicitarie.