La Thailandia prosegue la sua battaglia contro la plastica

345

Thai Hotels Association aderisce ufficialmente alle iniziative che Tourism Authority of Thailand sta portando avanti nel Paese del sorriso per ridurre l’uso della plastica.

Diverse campagne nei prossimi incoraggeranno gli hotel, sia i membri THA che quelli indipendenti, a ridurre l’utilizzo della plastica monouso motivando parallelamente le agenzie di viaggio a sostenere le strutture che prenderanno parte attiva ai progetti.

Lo sforzo congiunto partirà da 12 linee guida preliminari da perseguire per ciascuno degli hotel aderenti:

1.    Riduzione degli imballaggi di plastica utilizzati per i prodotti da bagno.
2.    Riduzione dell’uso di sacchetti di plastica nelle camere d’albergo (lavanderia o cestino).
3.    Utilizzo di prodotti locali realizzati con materiali di imballaggio biodegradabili.
4.  Riduzione delle bottiglie d’acqua in plastica e adozione di contenitori riutilizzabili, soprattutto per riunioni e seminari.
5.    Eliminazione delle cannucce in plastica.
6.    Angolo self-service per coffee e tea break durante riunioni e seminari.
7.    Riduzione di contenitori per alimenti o bevande in plastica monouso.
8.    Separazione dei bidoni della spazzatura nelle spiagge adiacenti agli hotel.
9.    Creazione di un tariffario sostenibile per riunioni e matrimoni che non includa materiali in plastica.
10.  Rifiuti separati in hotel.
11. Organizzazione strutturale mirata alla riduzione dell’utilizzo della plastica.
12. Stimolo a ospiti, clienti, e partner a unirsi alla “rivoluzione anti-plastica”.

TAT supporterà tutti gli hotel aderenti nella loro partecipazione a fiere commerciali come ITB, TTM, WTM.

Questo sforzo congiunto tra TAT e THA segna il primo passo nell’ambito della collaborazione di TAT con diverse parti coinvolte nel settore turistico del Paese. L’elenco dei partner del settore pubblico e privato che già aderiscono all’iniziativa TAT include il gruppo Expedia, Tourism Council of Thailand, Siam Piwat Retail and Development Company, le attività turistiche del fiume Chao Phraya  tra cui ICONSIAM e Nonthaburi Municipality, oltre ad altre comunità locali di Bangkok.