La Spezia e Terre dei Poeti, ad ottobre workshop sul turismo esperienziale

177

Un territorio, mille esperienze: La Spezia, le 5 Terre, Portovenere, Riccò del Golfo, la Lunigiana ospiteranno dal 16 al 20 ottobre un nutrito gruppo di buyer stranieri per vivere un’esperienza in loco e toccare con mano le diverse attività outdoor che il territorio può offrire anche fuori stagione grazie al clima favorevole.

I dati statistici confermano la crescita della richiesta di vacanze in cui l’esperienza da vivere rappresenta il valore aggiunto del pacchetto turistico legato alla natura, allo sport, al benessere, all’eno-gastronomia, alla cultura, allo slow tourism, all’avventura, al territorio, alle manifestazioni, al folklore. La provincia della Spezia e la Lunigiana, tra mare ed entroterra, tra attività sull’acqua e percorsi nel verde alla scoperta di borghi e castelli, rappresentano un mix ideale per chi punta sul turismo esperienziale.

Il Workshop Active Leisure- La Spezia e Terre dei Poeti, dal 16 al 19 ottobre, è organizzato dal Gruppo Travel, che con la divisione eventi firma dal 2010 i Travel Open Day. Capofila dell’iniziativa è l’Assessorato al Turismo della Spezia. “La nostra è un’offerta completa, strutturata – spiega l’assessore al Turismo Paolo Asti – Ideale anche fuori stagione soprattutto per chi proviene da quei paesi in cui l’inverno concede pochissime possibilità di attività outdoor”.

L’evento in programma comprende una giornata di workshop (17 ottobre) alla Spezia, a bordo della Costa Fortuna ormeggiata in porto. Grazie all’ospitalità di Costa Crociere i buyer stranieri potranno incontrare nel corso del b2b i numerosi seller locali che presenteranno il territorio e l’ampio ventaglio di attività indoor.

Altre due giornate (18 e 19 ottobre) saranno dedicate alla scoperta del territorio: gli operatori riuniti nelle diverse associazioni di categoria (Confcommercio, Confesercenti, Confindustria Turismo, CNA, Confartigianato) proporranno ai buyer tour specifici per toccare con mano le diverse attività a disposizione sul territorio.

“Dalla Spezia, alla Lunigiana, da Riccò del Golfo a Portovenere, fino al Parco Nazionale delle Cinque Terre: con le due giornate di educational – conclude l’assessore Asti – la nostra offerta esperienziale sarà in grado di entusiasmare i buyer ospiti”.