La Moldova punta sugli agenti di viaggio

143

Nel 2020 la Moldova punta sugli agenti di viaggio con educational e formazione online per far conoscere la destinazione già presente nei cataloghi dei tour operator italiani.

Dopo i risultati soddisfacenti del 2018 e dei primi sei mesi del 2019, che segnano incrementi a doppia cifra negli arrivi internazionali, la Moldova annuncia nuove attività di marketing e comunicazione per coinvolgere maggiormente gli agenti di viaggio italiani. In programma per l’inverno la formazione con un webinar e un corso online per formare gli agenti sulla destinazione, cui seguirà in primavera un viaggio educational.

La Moldova sarà presente anche a TTG Travel Experience dal 9 all’11 ottobre a Rimini. Per facilitare gli agenti nella programmazione sarà distribuito il calendario degli eventi 2020 con festival, eventi culturali, sportivi e folkloristici.

Tra le novità che verranno presentate c’è la Strada del vino, con oltre 20 aziende vinicole che offrono servizi turistici di primo livello e anche l’itinerario culturale e turistico Stefan Cel Mare sulle orme del principe Stefano il Grande, eroe nazionale che regnò tra il 1457 e il 1504 e combatté vittoriosamente contro gli ottomani. Il percorso culturale è in avanzata fase di realizzazione e si snoderà lungo 54 siti: 30 in Moldova e 24 Romania, tra i quali monasteri, chiese, musei, fortezze e gallerie d’arte. Saranno inserite nel percorso anche cantine vinicole leggendarie, come Cricova e Castel Mimì, in quanto durante il regno di Stefano il Grande la viticoltura in Moldova visse un periodo di grande sviluppo, proprio come adesso.

Confermati anche i viaggi stampa per giornalisti e blogger a giugno 2020 in occasione del festival DescOpera, manifestazione open air di musica classica e operistica che si svolge nello spettacolare anfiteatro naturale di Orheiul Vechi, il sito candidato Unesco che testimonia 40mila anni di storia della Moldova.