King Holidays presenta il suo Israele

163

Un’interpretazione a soggetto, che lascia spazio alla creatività e ai lampi di genio, senza tradire le aspettative: è il catalogo monografico “Israele 2019”, l’ultima fatica di King Holidays in vista della stagione estiva.

Barbara Cipolloni, product manager King Holidays, ha dichiarato: “Israele per noi è un cavallo di battaglia e sono orgogliosa di presentare questo progetto. In perfetto stile King Holidays, proponiamo un mix di tappe classiche ed esperienze uniche, così da affiancare alla scoperta turistica della destinazione la conoscenza della cultura e delle tradizioni locali. In Galilea, ad esempio, si visita il Kibbutz Lavi, trascorrendo del tempo al suo interno per comprenderne le dinamiche, mentre a Gerusalemme si può partecipare alla cena Shabatt del venerdì, ospiti di una famiglia locale, oppure gustare i sapori della cucina tipica nei più importanti mercati locali di Tel Aviv”.

Valida da aprile a ottobre 2019, la brochure monografica si apre con “Israele Classico”, tour di gruppo di 8 giorni con guida in italiano, che prevede un ampio calendario di partenze fisse. In alcune date, raggiunto un numero minimo di 20 partecipanti, il tour sarà organizzato in esclusiva per i clienti King Holidays, con la presenza di un accompagnatore dall’Italia. L’itinerario parte dalla cosmopolita e frizzante Tel Aviv e prosegue lungo la costa mediterranea alla volta di Cesarea, Haifa e Acri. Tappa successiva in Galilea, sul Lago di Tiberiade, per la visita di tutti i luoghi simbolo della vita di Gesù: Cafarnao, Tagba, dove avvenne il miracolo della moltiplicazione dei pani e dei pesci, il Monte delle Beatitudini e Nazareth. Si continua con il pernottamento sul Mar Morto, per rigenerarsi nelle sue invitanti acque, e poi si parte per la Fortezza di Masada, raggiungibile solo in funivia, prima di arrivare a Gerusalemme. Itinerario analogo per “A Tutto Israele Fly & Drive” proposto in versione self drive con partenze tutti i giorni, approfittando dell’ottima rete stradale del Paese e dell’assistenza costante offerta dai corrispondenti locali del tour operator.

Sulla scia della campagna “Two Cities One Break”, lanciata dall’Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo, King Holidays propone l’omonimo programma con partenze garantite a date fisse: 5 giorni da trascorrere alla scoperta delle 2 città simbolo di Israele, tra visite guidate e tempo libero, compresa una piacevole degustazione di prodotti locali nel più tipico mercato di Tel Aviv (in regalo per i clienti King Holidays). A chi ha più tempo a disposizione, il tour operator suggerisce “Gerusalemme e Tel Aviv”, itinerario su base individuale con partenze ogni giovedì, venerdì e sabato: il combinato comprende 3 notti e Gerusalemme e 3 notti a Tel Aviv ed è perfetto per chi desidera scoprire l’anima più mondana ed eccentrica della destinazione in completa libertà.

Tra i percorsi più ambiziosi e particolari, dedicati a chi è in cerca di spunti alternativi e di itinerari inconsueti, rientra “Israele tra Storia e Natura Fly & Drive”, 8 giorni in auto dedicati allo splendido e ancora poco conosciuto patrimonio naturale del Paese, che invita alla pratica di sport e di attività all’aria aperta: dal Lago di Tiberiade, con i suoi vigneti e i suoi verdi paesaggi, fino agli struggenti panorami del cratere Ramon nel deserto del Negev. Qui i visitatori potranno godere di una vista esclusiva di un’immensità immacolata, silenziosa e maestosa. Si inserisce in questo solco anche il tour di gruppo “Israel Express” che, in 5 giorni, tocca il Mar Morto con il Wadi Zohar, noto per le suggestive formazioni rocciose create dall’azione erosiva dell’acqua, l’oasi della riserva naturale di Ein Gedi, l’antica fortezza di Masada e Gerusalemme, dove si assiste anche allo spettacolo di son et lumière alla Torre di David. Da segnalare infine “Gerusalemme e Petra”, combinato con la Giordania che prevede il passaggio della frontiera a Allenby Bridge e il rientro in Italia direttamente da Amman.

Chiudono la programmazione i city break a Tel Aviv e a Gerusalemme, disponibili in formula volo + 3 notti in hotel a prezzi “light” con possibilità di scegliere tra diverse strutture selezionate direttamente dai responsabili prodotto di King Holidays, suddivise in base alla tipologia: “mare” per i resort “on the beach” di Tel Aviv, “charme” per i boutique hotel e le strutture più eleganti, e “young” per le soluzioni più economiche, dedicate a chi è più attento al prezzo. Trovano spazio in catalogo anche pacchetti di 3 notti sul Mar Morto, personalizzabili con l’aggiunta di trattamenti benessere, e i soggiorni di 6 notti a Eilat, sul Mar Rosso.

“Complice il monografico, quest’anno ci aspettiamo una crescita a doppia cifra su Israele – conclude Barbara Cipolloni – in linea con un trend già in atto dal 2018. Puntiamo anche a migliorare il nostro posizionamento sulla destinazione, qualificandoci tra gli operatori leader per qualità e varietà delle proposte”.