il governo giapponese ha annunciato la riapertura delle frontiere al turismo organizzato, pur soggetta a regolamentazione, a partire dal 10 giugno.
L’annuncio della riapertura, che fa seguito a due anni di stop ai flussi turistici, è stato commentato con soddisfazione dal presidente di JNTO, Satoshi Seino, che ha sottolineato come, anche nel pieno della pandemia, l’ente abbia continuato a collaborare con i player inbound in vista della ripresa dei flussi turistici. L’apertura ai viaggi di gruppo organizzati, seppure con alcune limitazioni, è quindi accolta come un primo segnale positivo.
Nell’ottica di una futura riapertura al turismo, il sito globale di JNTO sarà costantemente aggiornato con informazioni relative all’offerta turistica giapponese, con un occhio di riguardo al turismo di lusso, al turismo sostenibile e all’adventure tourism.
Per quanto riguarda le attività promozionali sul territorio italiano, JNTO Roma intende rinnovare la partecipazione al TTG di Rimini in ottobre, mentre un nuovo ciclo di roadshow è attualmente in fase di pianificazione.