Un’idea per le prossime vacanze, restando nel nostro “Bel Paese”, immersi nella natura, lontani dal caos e dagli assembramenti
L’arcipelago pugliese delle Tremiti, si trova a solo un’ora dalla costa del mare Adriatico, sono uno dei luoghi incontaminati dal covid, qui nessun contagio ha colpito la popolazione da quando è iniziata la pandemia. Le isole, fanno parte del Parco Nazionale del Gargano e sono state dichiarate Area Marina Protetta dal 1989 per proteggere uno degli habitat naturali più belli del Mediterraneo. Le Tremiti sono uno spettacolo della natura, con acque cristalline, una pineta rigogliosa sull’isola di San Domino e un abbazia millenaria che si erge dal porticciolo di San Nicola sino all’ultima torre di guardia, il “Cavaliere”, che si affaccia sulla distesa del “Pianoro” da dove si può ammirare dall’alto l’intero arcipelago ed emozionarsi davanti al tramonto.

Isole Tremiti – ph Valerio Sorci

Oltre alle sopra citate isole abitate di San Domino e San Nicola, fanno parte dell’arcipelago: la selvaggia Caprara, l’affascinante isolotto del Cretaccio e la lontana e inaccessibile Pianosa.

Ad eccezione dei mesi estivi, le Tremiti sono abitate soltanto da circa 200 persone che vi risiedono tutto l’anno. Sono invece molto frequentate soltanto ad agosto, ma grazie alla moltitudine di insenature naturali, anche nel mese più turistico, si può soggiornare in una delle splendide calette senza affollarsi e restando distanziati ben oltre i 2 metri. Nonostante le Isole non siano state colpite dall’emergenza sanitaria, la popolazione è stata vaccinata e si appresta ad accogliere i turisti nel pieno rispetto delle norme anti-covid, anche grazie ai controlli che sono stati sempre molto rigidi, permettendo alle isole di rimanere Covid-free. Le isole sono luoghi ideali per una vacanza sicura, il distanziamento è di routine e gli assembramenti sono lontani da quelli che si vedono nelle città.