Invitalia, investimento di 28,4 milioni nel turismo alberghiero di lusso a Napoli

208

Invitalia ha approvato il Contratto di Sviluppo denominato Naples Charming and Luxury Hotels che prevede la realizzazione di investimenti  nel settore turistico-alberghiero di lusso nello storico Corso Vittorio Emanuele a Napoli.

Le imprese coinvolte sono la Palazzo Caracciolo SpA, che nel 2017, dopo la ristrutturazione e riqualificazione di “Palazzo Caracciolo”, ha acquistato lo storico Hotel Britannique trasformandolo in un hotel a 5 stelle, e la O.S.A.R.A. S.r.l, proprietaria del prestigioso Grand Hotel Parker’s a Napoli da quasi 70 anni.

Il Contratto di Sviluppo “Naples Charming and Luxury Hotels” prevede in particolare:

– la ristrutturazione e riqualificazione (da parte della Palazzo Caracciolo SpA) dell’Hotel Britannique per trasformarlo in un hotel di lusso. Gli investimenti sono stati già avviati e la società ha firmato, nel corso del 2018, un accordo di franchising con Hilton, unico nella città di Napoli, al fine di inserire l’Hotel Britannique nell’esclusiva rete Curio Collection by Hilton;

– il miglioramento dei servizi offerti dal Grand Hotel Parker’s (da parte della O.S.A.R.A. S.r.l) per mantenere invariati gli standard di categoria per la propria clientela e per ampliare la capacità ricettiva. La società ha già ultimato i lavori di ristrutturazione della terrazza panoramica dell’hotel dove è stato realizzato ed inaugurato nel 2018 il ristorante Gourmet “George”.

Gli Investimenti complessivi ammontano a 28,4 milioni di euro, di cui 11,2 milioni nella forma di contributo a fondo perduto. E’ previsto un incremento occupazionale di 67 nuovi addetti.

“Con questo investimento – afferma Domenico Arcuri, Amministratore Delegato di Invitalia – investiamo su un significativo progetto di crescita del settore turistico alberghiero nel cuore di Napoli e in Campania. Il turismo rappresenta una risorsa fondamentale per il nostro Paese e per il Mezzogiorno in particolare: questo accordo conferma l’attenzione del Governo per una componente strategica per lo sviluppo della nostra economia. Il Contratto di Sviluppo, interamente gestito da Invitalia, rappresenta ormai da anni una leva fondamentale per la crescita e lo sviluppo dei territori, soprattutto nelle regioni del Sud”.