Insolvenza del vettore: da I4T una nuova polizza salvagente per le agenzie di viaggi

91

In un periodo di alta tensione caratterizzato dal susseguirsi di notizie relative a clamorosi fallimenti, I4T presenta agli agenti di viaggi una polizza “salvagente” contro il rischio di insolvenza di vettori aerei, navali e ferroviari.

La copertura garantisce il rimborso dei costi derivanti dall’impossibilità del vettore a prestare i servizi concordati a seguito di insolvenza, indipendentemente dal fatto che il fallimento si verifichi prima o durante il viaggio. Prima della partenza I4T risarcisce gli importi relativi al viaggio già versati e non recuperabili, mentre in caso di insolvenza durante il viaggio, rimborsa i costi aggiuntivi sostenuti per la sostituzione della tratta interessata o per il rientro anticipato, nel caso in cui l’interruzione del viaggio sia inevitabile. Sottoscritta con IMA Italia Assistance S.p.A., la polizza è già disponibile per tutti gli agenti di viaggi che collaborano con I4T.

Giovanni Giussani, direttore commerciale I4T, ha dichiarato in proposito: “Accanto a cancellazioni, scioperi, overbooking e ritardi, il rischio di fallimento del vettore è purtroppo diventato, a tutti gli effetti, una nuova insidia per il mondo della distribuzione. Abbiamo sviluppato una polizza smart che ha come beneficiario il cliente finale: si sottoscrive con la stessa facilità con cui si stipula una polizza medico/bagaglio e solleva, di fatto, l’agenzia dall’onere dei costi connessi alla riprotezione e/o all’annullamento del viaggio”.

“Con questo prodotto – conclude Giussani – riconfermiamo la nostra mission di provider assicurativo al servizio delle agenzie, specializzato nello sviluppo di prodotti ad alto valore aggiunto, in grado di rispondere efficacemente alle complesse sfide imposte dall’evoluzione del settore”.