Salgono da quattro a sei le unità parte di Explora Journeys, il brand di viaggi di lusso della Divisione Crociere di Msc. Il Gruppo ha infatti firmato con Fincantieri un memorandum of agreement per la costruzione di ulteriori due navi da crociera di lusso alimentate a idrogeno, Explora V e VI, che entreranno in servizio rispettivamente nel 2027 e nel 2028.
Le nuove navi saranno caratterizzate da una nuova generazione di motori a gas naturale liquefatto fornendo in tal modo una risposta al tema delle emissioni climalteranti, e saranno dotate inoltre di tecnologie e soluzioni ambientali da primato per il settore, tra cui un sistema di raccolta dell’idrogeno liquido che consentirà di utilizzare questo carburante a basse emissioni di carbonio per consentire alle navi di funzionare a “emissioni zero” in porto, con i motori spenti.
“Explora Journeys sta costruendo le navi del domani, utilizzando le più recenti tecnologie – ha commentato Pierfrancesco Vago, presidente esecutivo della Divisione Crociere del Gruppo MSC -. L’annuncio segna un ulteriore significativo passo in avanti verso l’obiettivo di raggiungere emissioni nette zero entro il 2050 in tutte le operazioni di crociera per entrambi i marchi del Gruppo.