Identity Plus rafforza la programmazione dedicata al segmento di viaggi in libertà

233

Non solo baby boomer o millennials, il segmento dei viaggiatori che chiede di muoversi in maniera autonoma su percorsi realizzati su misura è sempre più trasversale. Indipendentemente dalla meta prescelta, dal tempo e dal budget a disposizione, le nuove proposte dell’operatore milanese fanno quindi del desiderio di libertà e unicità il fulcro intorno a cui ruota la creazione dell’itinerario, così che ciascun viaggiatore possa vivere il dettaglio, rendendo ogni momento unico e speciale.

“Le informazioni che riceviamo dagli agenti di viaggio in fase di prenotazione ci aiutano a personalizzare la proposta– afferma Francesca Belotti, Product Manager e Responsabile booking di Identity Plus – e a creare un viaggio equilibrato che includa relax, bellezze naturali, visite culturali, sport e divertimento. Oltre alla flessibilità delle strutture e, laddove richiesto, l’abbattimento dei costi, per noi l’imperativo è rendere i viaggiatori liberi di esplorare il nuovo per incontrarlo in totale autonomia, lungo itinerari individuali ma sempre e comunque assistiti e seguiti sia nella fase di costruzione che di fruizione del viaggio”.

La nuova programmazione fly&drive si sviluppa in aree geografiche sempre più richieste per questa tipologia di viaggio: dall’evergreen USA, con itinerari che attraversano i parchi nazionali e si spingono fino alle rinomate spiagge di Florida e California, a proposte lungo le coste orientale e occidentale del Canada con visite alle bellissime città di Toronto, Montreal e Vancouver, oltre naturalmente ad addentrarsi nelle verdi e rigogliose Montagne Rocciose. Si passa poi nel continente africano con self drive tra i caldi colori del deserto della Namibia e le meraviglie del Sudafrica, tra città iconiche come Cape Town e l’esperienza del safari nella savana. Un po’ più lontane ma non per questo meno richieste, in Australia e Nuova Zelanda Identity Plus propone esperienze di viaggi in autonomia che raggiungono le tre settimane per poter godere al meglio queste destinazioni da sogno.