La macchina del travel potrebbe ripartire dai viaggi d’affari: mettendo a confronto i primi due mesi del 2021 con il bimestre precedente, i dati registrati da I4T – player specializzato nell’intermediazione di polizze assicurative legate ai viaggi e alla mobilità – segnano una crescita del 20% del volume di polizze business emesse, abbinata ad un incremento del 45% delle richieste di informazioni da parte di agenzie di viaggio e TMC (Travel Management Company).

“Il trend conferma quanto avevano già previsto diverse ricerche di mercato – dichiara Giovanni Giussani, Direttore Commerciale I4T – le aziende stanno cominciando a riprogrammare le trasferte e il secondo quarter dell’anno vedrà una ripresa ancora più forte, quindi in prospettiva è necessario fornire strumenti assicurativi adatti ad affrontare il nuovo contesto di riferimento. Le nostre polizze comprendono gli eventi pandemici e, grazie alla digitalizzazione di tutti i servizi informativi e di assistenza, garantiscono un monitoraggio costante della sicurezza della trasferta, tanto al risk manager quanto al personale in loco”.

L’offerta di soluzioni assicurative per il business travel si divide in due macrocategorie: nel caso delle aziende più grandi, I4T propone formule “Corporate” personalizzate, basate su accordi quadro di durata annuale con prestazioni e massimali ad hoc. Comprendono ad esempio il crisis management, la presa a carico diretta delle spese mediche effettive e valgono per tutti i viaggi organizzati dall’azienda, indipendentemente dalla destinazione, dalla durata e dal numero di risorse umane coinvolte.

“Per le agenzie di viaggio e le TMC che devono assicurare le trasferte di piccole e medie imprese, anche occasionali – prosegue Giussani – sul nostro portale agenti è disponibile il prodotto I4Business: offre tutte le coperture necessarie per garantire la sicurezza del viaggio, senza vincoli sulla tipologia di mansioni svolte dagli assicurati, e si stipula per la singola trasferta, impostando date, destinazione e numero di assicurati, senza l’obbligo di contratti annuali”.

Sottoscritta con Chubb European Group, I4Business offre una copertura trasversale che comprende spese mediche effettive, assistenza all’assicurato e ai suoi familiari, tutela dei beni personali e aziendali, inconvenienti di viaggio e responsabilità civile verso terzi. La polizza è valida anche in caso di pandemia e può essere integrata con “Rischio Guerra” e “Crisis Management”, specifici pacchetti di coperture valide in circostanze eccezionali.